Pagina 2 di 5 primaprima 1234 ... ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 31 a 60 su 133

Discussione: A proposito di evasori

  1. #31
    Senior Member L'avatar di attbon
    Registrato dal
    Oct 2013
    residenza
    padania
    Messaggi
    203
    Grazie/Mi piace
    Potenza rep
    0

    Predefinito

    Sono anni che replicano gli stessi articoli di giornale con i soliti studi di settore,alla fine nulla accade e tutti continueranno a dichiarare cifre irrisorie. In Italia il problema evasione non si vuole contrastare ed abituiamoci ad articoli simili anche per i prossimi anni. I controlli scatteranno sempre per i cittadini onesti questa é la verità

  2. #32
    Super Moderatore L'avatar di safado
    Registrato dal
    Nov 2013
    residenza
    marche
    Messaggi
    3,764
    Grazie/Mi piace
    Potenza rep
    0

    Predefinito

    Fisco: dichiara 900 euro/mese,ha Ferrari
    (ANSA) - FORLI', 20 AGO - La compagnia di Forlì della Guardia di Finanza ha chiuso una verifica fiscale nei confronti di un commerciante di prodotti ittici contestandogli di aver evaso 210.000 euro tra Iva e imposte. L'uomo dichiarava redditi annui per circa 10.000 euro, cioè meno di 900 euro al mese, ma era intestatario di una Ferrari 360 Modena del valore di 90.000 euro e di un Suv Mercedes ML320. Coi finanzieri ha sostenuto di utilizzare molto raramente la vettura, per gli elevati costi di gestione.
    fonte:http://www.ansa.it/sito/notizie/cron...a03428c0e.html
    Le persone non fanno viaggi,sono i viaggi che fanno le persone.Il viaggio non solo allarga la mente:le dà forma.

  3. #33
    Senior Member
    Registrato dal
    Mar 2012
    Messaggi
    248
    Grazie/Mi piace
    Potenza rep
    0

    Predefinito

    MI fa specie trovare anche tra di voi persone che dicono che l'Italia andrebbe meglio se non ci fossero quelli che non pagano le tasse! Io direi che andrebbe meglio SOLO E SOLAMENTE se non ci fosse sperpero da parte di tutti gli Enti politici e non! Io e tutti voi sono sicuro che pagheremmo senza dire nulla le tasse se queste fossero giuste! Perchè devo dare allo Stato più della metà di quello che guadagno e non avere nulla in cambio? Oggi il professionista/commerciante medio/piccolo fa fatica ad andare avanti proprio per questo e il fatto delle ricevute fiscali e scontrini non farebbe altro che penalizzare queste persone. Il milionario non lo tocchi, l'evasore megamilionario fa altro, scatole cinesi ecc. ecc.
    Dovremmo essere fieri di un Paese dove la bellezza è nata e vi si è sviluppata, invece andiamo a nascondere le nostre auto, le nostre case, quasi fosse un peccato averle!
    Cari amici con la mia medesima passione, lo SPRECO e solo quello il male dell'Italia.

  4. #34
    Gold Member L'avatar di Robby GT
    Registrato dal
    Jul 2014
    residenza
    Modena
    Messaggi
    3,547
    Grazie/Mi piace
    Potenza rep
    0

    Predefinito

    Concordo, spreco e evasione a mio avviso vanno sotto lo steso cappello del malaffare. Purtroppo in Italia ora é passato il messaggio che è meglio non sottostare alle regole perché poi tanto o non si viene puniti o la pena è comunque minore del guadagno fatto non sottostando alle regole. Questo mi fa arrabbiare ed è assurdo ! Non c'è più meritocrazia in nulla! Poi si arriva all'assurdo che se compri una Ferrari anche da 40 k€ devi dimostrare o tenerla nascosta! Qui negli USA mi accorgo che é molto differente! Sotto questo punto di vista è molto meglio negli USA, non per tutto , ovviamente
    Quote Originariamente inviato da roby Visualizza il messaggio
    MI fa specie trovare anche tra di voi persone che dicono che l'Italia andrebbe meglio se non ci fossero quelli che non pagano le tasse! Io direi che andrebbe meglio SOLO E SOLAMENTE se non ci fosse sperpero da parte di tutti gli Enti politici e non! Io e tutti voi sono sicuro che pagheremmo senza dire nulla le tasse se queste fossero giuste! Perchè devo dare allo Stato più della metà di quello che guadagno e non avere nulla in cambio? Oggi il professionista/commerciante medio/piccolo fa fatica ad andare avanti proprio per questo e il fatto delle ricevute fiscali e scontrini non farebbe altro che penalizzare queste persone. Il milionario non lo tocchi, l'evasore megamilionario fa altro, scatole cinesi ecc. ecc.
    Dovremmo essere fieri di un Paese dove la bellezza è nata e vi si è sviluppata, invece andiamo a nascondere le nostre auto, le nostre case, quasi fosse un peccato averle!
    Cari amici con la mia medesima passione, lo SPRECO e solo quello il male dell'Italia.

  5. #35
    Super Moderatore L'avatar di flyingboa
    Registrato dal
    Jun 2007
    residenza
    Provincia di Varese - Mosca, Russia
    Messaggi
    1,132
    Grazie/Mi piace
    Potenza rep
    0

    Predefinito

    Roby,
    Il punto è che anche io, "povero" dipendente, pago alla fonte oltre il 40% di tasse senza se e senza ma... E perchè devo essere il solo? Se trovo chi non lo fa, penso sia giusto denunciarlo e mandarlo al gabbio, punto e basta.
    Concordo poi sul fatto che i soldi da noi pagati in tasse siano - per usare un eufemismo - gestiti male da fior di farabutti. Posso solo dirti che o si fa una rivoluzione o, come nel mio caso, si cerca un posto migliore dove vivere.
    Ferrari 328 GTS - Ferrari 348 Spider: Arte in movimento

  6. #36
    Senior Member L'avatar di James
    Registrato dal
    Jul 2014
    residenza
    Forte dei marmi / Mantova
    Messaggi
    293
    Grazie/Mi piace
    Potenza rep
    0

    Predefinito

    beh io dico solo che sono un operaio ( così come mio padre ) e il fatto di aver acquistato una ferrari è solo per il piacere di guidare un' auto, ops volevo dire un mito! però certe persone, come dice giustamente Dino, se la vanno proprio a cercare!!!

  7. #37
    Gold Member L'avatar di Max Power
    Registrato dal
    Sep 2009
    residenza
    Maranello
    Messaggi
    3,498
    Grazie/Mi piace
    Potenza rep
    0

  8. #38
    Gold Member L'avatar di G-Rossi
    Registrato dal
    Oct 2014
    residenza
    Italia
    Messaggi
    2,156
    Grazie/Mi piace
    Potenza rep
    0

    Predefinito

    Povera Italia...
    Per aspera ad astra

  9. #39
    Gold Member
    Registrato dal
    Aug 2008
    residenza
    Reggio Emilia
    Messaggi
    783
    Grazie/Mi piace
    Potenza rep
    0

    Predefinito

    Molti imprenditori hanno la Ferrari ma questo non li fa tutti degli evasori. Il tizio ê un imprenditore con la Ferrari che fa i soldi con gli immigrati,questo scusate non lo fa un evasore.

  10. #40
    Gold Member L'avatar di Woody
    Registrato dal
    Sep 2014
    residenza
    Bologna
    Messaggi
    2,800
    Grazie/Mi piace
    Potenza rep
    0

    Predefinito

    In effetti il meccanismo strano ( e molto immorale, a mio parere) è che uno possa arricchirsi con i soldi che lo stato dà per gli immigrati..
    Vuuuuudodici!!!!

  11. #41
    Senior Member L'avatar di Giovanni1979
    Registrato dal
    Nov 2015
    residenza
    roma/londra
    Messaggi
    140
    Grazie/Mi piace
    Potenza rep
    0

    Predefinito

    Diro' la mia anche se quando si parla di questo genere di cose,essendo roba politica,ognuno ha il suo diritto di pensare e dire cio' che ritiene opportuno.
    Le tasse,alte o non,sono il mezzo che serve ad uno stato a garantire i servizi a chi appunto le paga.
    Adesso io chiedo a voi,cittadini italiani(perche' io sono italiano solo sulla data di nascita)..che servizi lo STATO ITALIANO sta ATTUALMENTE offrendo ai propri cittadini che pagano le tasse?
    Ne vorrei conoscere SOLO UNO che giustifica il pagamento delle tasse.
    Non sto nemmeno parlando se sono alte o basse o se i politici non le pagano...io sto chiedendo a voi di darmi UN SERVIZIO SOLTANTO FRA I TANTI che funziona bene e che giustifica il pagamento delle tasse
    E' solo una questione di frequenze

  12. #42
    Gold Member L'avatar di flavioleon
    Registrato dal
    Oct 2015
    Messaggi
    1,901
    Grazie/Mi piace
    Potenza rep
    0

    Predefinito

    il termine politica non è una parolaccia , lo diventa quando si fanno i propri affari invece di rappresentare onestamente chi ti ha votato. Nessun italiano dirà mai che un servizio dello stato funziona bene perchè siamo sempre insoddisfatti di tutto e sempre pronti a lamentarci ( io per primo ...) salvo poi sperare che se ne occupino gli altri dei problemi e ce li risolvano anche velocemente. Sicuramente paghiamo troppo , veramente troppo per la qualità e quantità di servizi che lo stato eroga ma la soluzione non potrà mai essere quella di fare i furbi e fregare lo stato evadendo perchè il primo a rimetterci sarà chi ti sta accanto e forse i tuoi figli e nipoti in futuro............ sicuramente non ci rimetteranno i politici. Io le tasse le pago e continuerò a farlo fino a che ci riuscirò e speriamo che la coscienza comune nei confronti dei doveri di ognuno, prima ancora che dei diritti, cambi anche in Italia così forse riusciremo a pagarne di meno.

  13. #43
    Senior Member
    Registrato dal
    Oct 2015
    residenza
    Milano
    Messaggi
    349
    Grazie/Mi piace
    Potenza rep
    0

    Predefinito



    Originariamente inviata da Giovanni1979
    Diro' la mia anche se quando si parla di questo genere di cose,essendo roba politica,ognuno ha il suo diritto di pensare e dire cio' che ritiene opportuno.
    Le tasse,alte o non,sono il mezzo che serve ad uno stato a garantire i servizi a chi appunto le paga.
    Adesso io chiedo a voi,cittadini italiani(perche' io sono italiano solo sulla data di nascita)..che servizi lo STATO ITALIANO sta ATTUALMENTE offrendo ai propri cittadini che pagano le tasse?
    Ne vorrei conoscere SOLO UNO che giustifica il pagamento delle tasse.
    Non sto nemmeno parlando se sono alte o basse o se i politici non le pagano...io sto chiedendo a voi di darmi UN SERVIZIO SOLTANTO FRA I TANTI che funziona bene e che giustifica il pagamento delle tasse



    Ma per favore Giovanni non rispondere a questo tipo di argomenti, abbi il buon gusto di stare zitto...semmai visto che sei Italiano solo "di data di nascita" fai commenti fiscali sul tuo paese qualunque esso sia, che qui in Italia abbiamo già i nostri problemi
    Ultima modifica di tyziocayo; 25-02-16 a 15: 29

  14. #44
    Senior Member L'avatar di Andre87
    Registrato dal
    Sep 2015
    residenza
    Forlì
    Messaggi
    330
    Grazie/Mi piace
    Potenza rep
    0

    Predefinito

    Quote Originariamente inviato da safado Visualizza il messaggio
    Fisco: dichiara 900 euro/mese,ha Ferrari
    (ANSA) - FORLI', 20 AGO - La compagnia di Forlì della Guardia di Finanza ha chiuso una verifica fiscale nei confronti di un commerciante di prodotti ittici contestandogli di aver evaso 210.000 euro tra Iva e imposte. L'uomo dichiarava redditi annui per circa 10.000 euro, cioè meno di 900 euro al mese, ma era intestatario di una Ferrari 360 Modena del valore di 90.000 euro e di un Suv Mercedes ML320. Coi finanzieri ha sostenuto di utilizzare molto raramente la vettura, per gli elevati costi di gestione.
    fonte:http://www.ansa.it/sito/notizie/cron...a03428c0e.html
    Conosco la questione, so di chi si parla, in questo caso l'accertamento è partito a causa del reddito, l'uomo è stato inizialmente sanzionato, ma aveva (nonostante il reddito basso) la capacità economica per acquistare e mantenere le due auto. Tradotto: Aveva in banca denaro sufficiente sia per acquistare sia per mantenere la Ferrari e l'ML. Detto ciò non si può a mio parere puntare il dito solo prendendo in questione il reddito, accusando una persona di evasione e dipingendolo sui giornali e sul tg come un delinquente....Ha dovuto assieme al suo commercialista portare alla finanza le varie pezze giustificative (come il bonifico di acquisto vettura, i suoi conti ecc) per dimostrare che poteva effettivamente avere le due vetture, passata la bufera mediatica di s*******mento, assillato dai media e dalla questione in generale ha svenduto il suo sogno, la 360. Tutto questo per dire che non si può fare di tutta l'erba un fascio....chiaro che se uno dichiara 900 al mese, in banca ha 50.000 euro e nel garage una supercar la questione puzza molto perchè al di fuori dell'acquisto, come la mantieni? Ma se uno ha 500.000 euro o un milione ma ha un reddito basso non vedo perchè non si possa fare un regalo come ha fatto questa persona. In molti casi certa gente non ha redditi elevati ma ha molte disponibilità economiche...ci sono tanti fattori, uno può averli ereditati, può averli fatti in anni migliori, ecc. e a questo punto non vedo il perchè uno non possa spendere il proprio denaro a piacimento.

  15. #45
    Gold Member L'avatar di Woody
    Registrato dal
    Sep 2014
    residenza
    Bologna
    Messaggi
    2,800
    Grazie/Mi piace
    Potenza rep
    0

    Predefinito

    Improbabile ma vero.
    E' però più credibile che sia uno che acquista con leggerezza... In ogni caso quando si parla di Ferrari si scatena un putiferio.
    Vuuuuudodici!!!!

  16. #46
    Senior Member L'avatar di Andre87
    Registrato dal
    Sep 2015
    residenza
    Forlì
    Messaggi
    330
    Grazie/Mi piace
    Potenza rep
    0

    Predefinito

    Quote Originariamente inviato da Woody Visualizza il messaggio
    Improbabile ma vero.
    E' però più credibile che sia uno che acquista con leggerezza... In ogni caso quando si parla di Ferrari si scatena un putiferio.
    Quel che questa persona ha in banca non lo so...però ti dico solo che è il classico 65/70 enne che fin da giovane ha avuto l'attività in proprio....vuoi che 3/4/500.000 euro di gruzzolo non li avesse?
    Che poi sia giusto o sbagliato spendere 90.000 euro in un auto quando da parte se ne hanno 4/500.000 è soggettivo....però credo che non sia da incriminare...nel senso, se sono il finanziere, mi arriva l'uomo del 360 da 90.000 pagato con regolare bonifico e mi porta gli estratti dei suoi conti e vedo che ha una somma simile agli importi sopra citati, chiudo subito la questione e lo lascio andare....logico che poi se mi arriva col bonifico dell'auto da 90.000 ed ha conti per 100.000 approfondisco la questione.

    Alla fine parliamo di un 360 usato mica di una F12 nuova

  17. #47
    Gold Member L'avatar di scooby2003
    Registrato dal
    Dec 2008
    residenza
    Modena
    Messaggi
    2,009
    Grazie/Mi piace
    Potenza rep
    0

    Predefinito

    gli accertamenti della AE si suddividono in due settori distinti.
    Il costo di acquisto , che se uno ha disponibilità liquide dichiarate, smobizilizzo di titoli etc etc con due righe di ricorso blocca subito l'accertamento.
    Il secondo invece è più complesso, si valuta il mantenimento del mezzo per il quale , in base ai mesi di possesso, alla quota di possesso, alla cilindrata anno e modello genera un reddito di soglia che il contribuente deve essere congruo in difetto parte l'accertamento.
    Il parametro di reddito cala con l'avanzare degli anni.
    Solitamente gli accertamenti si riferiscono ad un biennio max triennio , forza di ricatto dello stato che poi in contraddittorio ti fa capire chiaramente che se non accetti la transazione , procedono di ufficio con gli anni a venire ....
    Quindi tu puoi avere tutti i soldi in banca che vuoi ma se dichiari 0 e non sei quindi congruo con il mantenimento devi avviare un ricorso....
    Il ricorso lo puoi vincere sicuramente ma arrivi alla conclusione che:
    - tutti gli ordini di giudizio sono di parte allo stato in quanto commissioni tributarie
    - hai a che fare nella maggior parte dei casi con dei funzionari passacarte, che per paura troveranno sempre di ottenere un minimo di ragione
    - chi ti deve giudicare e chi ti sta accusando, a colpa della diffusione mediatica è convinto che avere una Ferrari vuol dire essere ricco e quindi evasore
    - molto spesso invidioso e pertanto non disponibile ad un punto di incontro.
    Alla fine se la ragione pende a favore del contribuente al 99,99% , onde evitare figure di m, l'ufficio ti avanza una proposta di adesione, magari di qualche migliaia di euro,
    ti fa capire che cosi finisce tutto li e te per due spiccioli ti togli molti mal di pancia...ed eviti parcelle commercialista e avvocati
    Dico due spiccioli perché molto spesso l'ufficio è arrivato a budget e può di sua iniziativa fare degli sconti sul contenzioso, se non è arrivato ancora a budget può essere più rognoso
    Durata del tutto 2 anni....salvo ricorsi vari ma in adesione semplice.
    Piaccia o non piaccia ma siamo sotto uno stato di Polizia Fiscale.
    Bisogna passarci per credere , sino a che lo leggi o te lo raccontano non puoi crederci....
    Cosi aderendo il funzionario prende un benefit , aumenta in graduatoria e tu contribuente ti trovi derubato legalmente di un paio di migliaia di euro....
    Il contribuente alla fine di suo , nella maggior parte dei casi, evita di acquistare oggetti analoghi, cosi facendo la stato Italiano rimette , l'iva e tasse sulla vettura e tasse ricavate dagli utili conseguiti
    dai vari operatori fabbrica piuttosto che concessionaria etc etc.

  18. #48
    Senior Member L'avatar di Andre87
    Registrato dal
    Sep 2015
    residenza
    Forlì
    Messaggi
    330
    Grazie/Mi piace
    Potenza rep
    0

    Predefinito

    Quote Originariamente inviato da scooby2003 Visualizza il messaggio
    gli accertamenti della AE si suddividono in due settori distinti.
    Il costo di acquisto , che se uno ha disponibilità liquide dichiarate, smobizilizzo di titoli etc etc con due righe di ricorso blocca subito l'accertamento.
    Il secondo invece è più complesso, si valuta il mantenimento del mezzo per il quale , in base ai mesi di possesso, alla quota di possesso, alla cilindrata anno e modello genera un reddito di soglia che il contribuente deve essere congruo in difetto parte l'accertamento.
    Il parametro di reddito cala con l'avanzare degli anni.
    Solitamente gli accertamenti si riferiscono ad un biennio max triennio , forza di ricatto dello stato che poi in contraddittorio ti fa capire chiaramente che se non accetti la transazione , procedono di ufficio con gli anni a venire ....
    Quindi tu puoi avere tutti i soldi in banca che vuoi ma se dichiari 0 e non sei quindi congruo con il mantenimento devi avviare un ricorso....
    Il ricorso lo puoi vincere sicuramente ma arrivi alla conclusione che:
    - tutti gli ordini di giudizio sono di parte allo stato in quanto commissioni tributarie
    - hai a che fare nella maggior parte dei casi con dei funzionari passacarte, che per paura troveranno sempre di ottenere un minimo di ragione
    - chi ti deve giudicare e chi ti sta accusando, a colpa della diffusione mediatica è convinto che avere una Ferrari vuol dire essere ricco e quindi evasore
    - molto spesso invidioso e pertanto non disponibile ad un punto di incontro.
    Alla fine se la ragione pende a favore del contribuente al 99,99% , onde evitare figure di m, l'ufficio ti avanza una proposta di adesione, magari di qualche migliaia di euro,
    ti fa capire che cosi finisce tutto li e te per due spiccioli ti togli molti mal di pancia...ed eviti parcelle commercialista e avvocati
    Dico due spiccioli perché molto spesso l'ufficio è arrivato a budget e può di sua iniziativa fare degli sconti sul contenzioso, se non è arrivato ancora a budget può essere più rognoso
    Durata del tutto 2 anni....salvo ricorsi vari ma in adesione semplice.
    Piaccia o non piaccia ma siamo sotto uno stato di Polizia Fiscale.
    Bisogna passarci per credere , sino a che lo leggi o te lo raccontano non puoi crederci....
    Cosi aderendo il funzionario prende un benefit , aumenta in graduatoria e tu contribuente ti trovi derubato legalmente di un paio di migliaia di euro....
    Il contribuente alla fine di suo , nella maggior parte dei casi, evita di acquistare oggetti analoghi, cosi facendo la stato Italiano rimette , l'iva e tasse sulla vettura e tasse ricavate dagli utili conseguiti
    dai vari operatori fabbrica piuttosto che concessionaria etc etc.
    Sicuramente è così ma è un sistema davvero ingiusto. Ipotizza che uno eredita o abbia qualche milione di euro ma un reddito basso oppure proprio non ce l'abbia, si compra una macchina da qualche centinaia di migliaia di euro, riceve l'accertamento. Va all'ADE o dalla finanza, gli fa vedere la successione o i conti correnti e non basta neppure? questo è un vero furto di stato!
    Ho una domanda, i redditi da investimenti bancari (azioni e cose varie) sono redditi dimostrabili? nel senso, in caso di accertamento si può fare forza anche con quelli o non conta?

  19. #49
    Senior Member L'avatar di Giovanni1979
    Registrato dal
    Nov 2015
    residenza
    roma/londra
    Messaggi
    140
    Grazie/Mi piace
    Potenza rep
    0

    Predefinito

    Originariamente inviata da Bett Ma per favore Giovanni non rispondere a questo tipo di argomenti, abbi il buon gusto di stare zitto...semmai visto che sei Italiano solo "di data di nascita" fai commenti fiscali sul tuo paese qualunque esso sia, che qui in Italia abbiamo già i nostri problemi


    Scusa bett ma non ho proprio capito il senso della tua risposta!!spiegati meglio anche perche' oltre che per la data di nascita anche da un punto di vista lessicale sono italiano.
    Ultima modifica di tyziocayo; 25-02-16 a 15: 32
    E' solo una questione di frequenze

  20. #50
    Super Moderatore L'avatar di tyziocayo
    Registrato dal
    Jun 2011
    residenza
    Roma/Ferrara
    Messaggi
    3,273
    Grazie/Mi piace
    Potenza rep
    0

    Predefinito

    L'argomento di cui si parla, l'evasione, è un argomento che infiamma e innervosisce.
    Ciò non toglie che si possa continuare a parlarne in maniera serena esponendo le proprie opinioni senza cercare necessariamente un conflitto tra di noi.
    Non abbiatevene se alcune linee sono state rimosse.
    Buon proseguimento a tutti.

  21. #51
    Gold Member L'avatar di scooby2003
    Registrato dal
    Dec 2008
    residenza
    Modena
    Messaggi
    2,009
    Grazie/Mi piace
    Potenza rep
    0

    Predefinito

    Non sono un commercialista, credo di si possano essere utilizzati per la dimostrazione dell acquisto o del mantenimento della vettura.
    Se sono a ricavi in teoria dovrebbero essere visibili sulla denuncia dei redditi. Quindi incrementando gli utili. O sbaglio? Se tu vendi delle azioni la plusvalenza sarà riportata sulla dichiarazione dell anno corrente , quindi certamente che si
    Se invece rimane una plusvalenza virtuale, in quanto non perfezionata una vendita o non percepita una cedola direi assolutamente di no!




    Quote Originariamente inviato da Andre87 Visualizza il messaggio
    Sicuramente è così ma è un sistema davvero ingiusto. Ipotizza che uno eredita o abbia qualche milione di euro ma un reddito basso oppure proprio non ce l'abbia, si compra una macchina da qualche centinaia di migliaia di euro, riceve l'accertamento. Va all'ADE o dalla finanza, gli fa vedere la successione o i conti correnti e non basta neppure? questo è un vero furto di stato!
    Ho una domanda, i redditi da investimenti bancari (azioni e cose varie) sono redditi dimostrabili? nel senso, in caso di accertamento si può fare forza anche con quelli o non conta?

  22. #52
    Senior Member L'avatar di Giovanni1979
    Registrato dal
    Nov 2015
    residenza
    roma/londra
    Messaggi
    140
    Grazie/Mi piace
    Potenza rep
    0

    Predefinito

    Ma veramente io non sono ne infiammato (a parte la gola a causa degli sbalzi di temperatura) e nemmeno nervoso.
    Mi e' stato detto di starmene zitto quando ho semplicemente dato la mia opinione e non capisco il motivo di tale astio nei miei confronti.
    Ma lo immaginavo che quando di parla di cose del genere escono fuori come funghi i soliti nervosetti da tastiera paladini delle buone norme e del rispetto delle regole ancor prima dell'imparare l'ABC dell'educazione
    E' solo una questione di frequenze

  23. #53
    Gold Member L'avatar di scooby2003
    Registrato dal
    Dec 2008
    residenza
    Modena
    Messaggi
    2,009
    Grazie/Mi piace
    Potenza rep
    0

    Predefinito

    Ti rispondo io. Praticamente sino a quando sei stato residente in Italia (evito conmenti ed opinioni sull'ostentazione di residenza fiscale estera) , lo stato italiano ti ha fornito dei servizi, buoni o cattivi che fossero ma te li ha forniti.
    Anche oggi che non sei più residente italiano te li sta fornendo direttamente ed indirettamente .
    La strada che percorri ogni mattina,il treno che prendi,il tram etc etc. Inoltre non dimenticarti che lo stato italiano prevede l'assunzione totale delle spese mediche per qualsiasi cittadino che si trovi sul territorio italiano.
    Se ti prende un infarto mentre sei seduto in un bar all'Eur i medici che intervengono per salvarti la vita, il ricovero, la diarea ospedaliera e a carico dello stato (quindi contribuenti tutti) ,a prescindere razza o residenza.
    In America ad esempio è un po' diverso,se non hai una assicurazione muori!
    Quindi per questo bisognerebbe aprezzare il proprio paese, se poi però parliamo di iniquità fiscale e di politica corrotta ed in efficiente questo è un altro discorso.
    Quello che l altro utente ti sta a dire e di non vantarti troppo di essere residente in un altro paese,perché fino a che sei sul territorio italiano con i suoi soldi pagano anche ciò che tu utilizzi.
    Tutto qua



    Quote Originariamente inviato da Giovanni1979 Visualizza il messaggio
    Originariamente inviata da Bett Ma per favore Giovanni non rispondere a questo tipo di argomenti, abbi il buon gusto di stare zitto...semmai visto che sei Italiano solo "di data di nascita" fai commenti fiscali sul tuo paese qualunque esso sia, che qui in Italia abbiamo già i nostri problemi


    Scusa bett ma non ho proprio capito il senso della tua risposta!!spiegati meglio anche perche' oltre che per la data di nascita anche da un punto di vista lessicale sono italiano.

  24. #54
    Senior Member L'avatar di Giovanni1979
    Registrato dal
    Nov 2015
    residenza
    roma/londra
    Messaggi
    140
    Grazie/Mi piace
    Potenza rep
    0

    Predefinito

    perche' proprio all 'eur?

    E poi tutto questo discorso se leggessi il mio primo intervento e' fuori argomento!!
    Io ho solo chiesto quale fosse ALMENO 1 SERVIZIO EFFICIENTE che giustifichi il pagamento di tasse da parte dei contribuenti!!!
    Non ho MAI parlato di regole morali e non.
    Insomma,,,cosa funziona in ITALIA????
    Perche' quando ero residente in italia ed ebbi un brutto incidente con la moto all'ospedale SAN ANDREA con 2 gambe rotte,10 costole frantumate,etcec stavo in una bella barella sul corridoio del PS per una settimana perche' non ci stavano letti!!...
    E' solo una questione di frequenze

  25. #55
    Gold Member L'avatar di scooby2003
    Registrato dal
    Dec 2008
    residenza
    Modena
    Messaggi
    2,009
    Grazie/Mi piace
    Potenza rep
    0

    Predefinito

    Perché non mi è venuto in mente un altro posto di Roma. Che vuoi ti dica piazza di Spagna? Credo cambi poco


    Quote Originariamente inviato da Giovanni1979 Visualizza il messaggio
    perche' proprio all 'eur?

  26. #56
    Gold Member L'avatar di Woody
    Registrato dal
    Sep 2014
    residenza
    Bologna
    Messaggi
    2,800
    Grazie/Mi piace
    Potenza rep
    0

    Predefinito

    In realtà l'unica volta che ho avuto bisogno in ospedale mi hanno rimesso in piedi alla grande. Questo è un servizio..
    Essendo operatore sanitario privato conosco bene anche i disservizi..
    Insomma criticare perché i soldi sono mal utilizzati, si. Ma dire che i servizi mancano non è corretto.
    Vuuuuudodici!!!!

  27. #57
    Senior Member
    Registrato dal
    Oct 2015
    residenza
    Milano
    Messaggi
    349
    Grazie/Mi piace
    Potenza rep
    0

    Predefinito

    Quote Originariamente inviato da scooby2003 Visualizza il messaggio
    Ti rispondo io. Praticamente sino a quando sei stato residente in Italia (evito conmenti ed opinioni sull'ostentazione di residenza fiscale estera) , lo stato italiano ti ha fornito dei servizi, buoni o cattivi che fossero ma te li ha forniti.
    Anche oggi che non sei più residente italiano te li sta fornendo direttamente ed indirettamente .
    La strada che percorri ogni mattina,il treno che prendi,il tram etc etc. Inoltre non dimenticarti che lo stato italiano prevede l'assunzione totale delle spese mediche per qualsiasi cittadino che si trovi sul territorio italiano.
    Se ti prende un infarto mentre sei seduto in un bar all'Eur i medici che intervengono per salvarti la vita, il ricovero, la diarea ospedaliera e a carico dello stato (quindi contribuenti tutti) ,a prescindere razza o residenza.
    In America ad esempio è un po' diverso,se non hai una assicurazione muori!
    Quindi per questo bisognerebbe aprezzare il proprio paese, se poi però parliamo di iniquità fiscale e di politica corrotta ed in efficiente questo è un altro discorso.
    Quello che l altro utente ti sta a dire e di non vantarti troppo di essere residente in un altro paese,perché fino a che sei sul territorio italiano con i suoi soldi pagano anche ciò che tu utilizzi.
    Tutto qua
    Grazie Scooby

  28. #58
    Senior Member L'avatar di Andre87
    Registrato dal
    Sep 2015
    residenza
    Forlì
    Messaggi
    330
    Grazie/Mi piace
    Potenza rep
    0

    Predefinito

    Che sappia io le plusvalenze da azioni sono si tassate ma fanno reddito a se, non figurano nella dichiarazione dei redditi. Quindi, se vuoi utilizzarle in sede di contradditorio missà che tu debba andare in banca, farti un po' di stampe e portarle all'addetto. Comunque credo che solo in Italia siano così accaniti per queste cose. Come le scenate con i posti di blocco.....vuoi accertare i proprietari di auto sopra ai 3.000 cc? benissimo, risparmi gli agenti per altre cose e semplicemente fai un incrocio dei dati al PRA. Invece no, vai di terrorismo a milano marittima, cortina e vari posti esclusivi. mah....

  29. #59
    Senior Member L'avatar di Giovanni1979
    Registrato dal
    Nov 2015
    residenza
    roma/londra
    Messaggi
    140
    Grazie/Mi piace
    Potenza rep
    0

    Predefinito

    Ed infatti MAI DETTO CHE MANCANO ma che giustificano un elevato pagamento da parte dei contribuenti quello me lo stai dicendo anche tu!!
    STRADE DISSESTATE PIENE DI BUCHE,CORRIDOI DI OSPEDALE STRAPIENI DI GENTE CHE STA MALE,UFFICI PUBBLICI INEFFICENTI...insomma....trovatemi un settore in cui tutto funziona..vedo che girate attorno all argomento ma..NADA DE NADA!!non ci sono!!PUNTO
    E' solo una questione di frequenze

  30. #60
    Gold Member L'avatar di Woody
    Registrato dal
    Sep 2014
    residenza
    Bologna
    Messaggi
    2,800
    Grazie/Mi piace
    Potenza rep
    0

    Predefinito

    Quote Originariamente inviato da Andre87 Visualizza il messaggio
    Quel che questa persona ha in banca non lo so...però ti dico solo che è il classico 65/70 enne che fin da giovane ha avuto l'attività in proprio....vuoi che 3/4/500.000 euro di gruzzolo non li avesse?
    Che poi sia giusto o sbagliato spendere 90.000 euro in un auto quando da parte se ne hanno 4/500.000 è soggettivo....però credo che non sia da incriminare...nel senso, se sono il finanziere, mi arriva l'uomo del 360 da 90.000 pagato con regolare bonifico e mi porta gli estratti dei suoi conti e vedo che ha una somma simile agli importi sopra citati, chiudo subito la questione e lo lascio andare....logico che poi se mi arriva col bonifico dell'auto da 90.000 ed ha conti per 100.000 approfondisco la questione.

    Alla fine parliamo di un 360 usato mica di una F12 nuova
    Completo il mio pensiero.
    La cosa come la racconti tu è verosimile, ma lascia adito lo stesso a qualche dubbio, permettimi..
    Almeno molti sono i casi in cui tali premesse sono poi confermate.
    Bene fa l'agenzia delle entrate a controllare.
    Rimane inaccettabile che uno, se viene controllato, per la stampa deve essere subito tacciato di evasione.
    In più col Ferrari è anche un immorale delinquente!!!
    Veramente incredibile poi che, una volta risolta la questione positivamente, nessuno abbia rettificato sulle accuse fatte.
    Capisco che alla fine, scoraggiato, abbia venduto la rossa...
    Siamo ormai alla caccia alle streghe!
    Vuuuuudodici!!!!

Pagina 2 di 5 primaprima 1234 ... ultimoultimo

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •