Visualizzazione dei risultati da 1 a 10 su 10

Discussione: "Alla scoperta di auto antiche" Ferrari 330 gtc

  1. #1
    Amministratore L'avatar di Lucio
    Registrato dal
    Mar 2007
    residenza
    Italia
    Messaggi
    14,265
    Grazie/Mi piace
    Potenza rep
    10

    Predefinito "Alla scoperta di auto antiche" Ferrari 330 gtc

    Saluti Ferraristi a tutti,
    durante questo breve ponte prenatale è andata in onda su Nuvolari (144 SKY) una bella puntata del programma "Alla scoperta di auto antiche" che vede protagonista il simpatico Wayne Carini (probabili origini italiane) titolare della F40 Motorsport.
    La protagonista è stata una bellissima 330 gtc di colore giallo che Wayne ha scovato nel deposito di una vecchia concessionaria di auto di lusso di Los Angels chiusa da oltre 15 anni,l'auto era parzialmente smontata,a tal proposito Wayne porta con se il catalogo parti di ricambio del 330 e seleziona uno ad uno tutti i pezzi,alla fine l'auto risultava si smontata,ma completa al 99,9%,mancavano all'appello solo tre pezzi.
    Il restauro è durato circa un anno ed è stato curato direttamente da Wayne,l'auto era in comproprietà con un suo caro amico collezionista che conosco bene,si chiama Tom Shaughnessy,molto noto nell'ambiente Ferrari Usa.
    Il 330 gtc partecipa ad un concorso di bellezza organizzato da un amico di Carini riservato a vetture Gt Italiane di colore giallo.Come potrete vedere dalle foto c'erano perecchi esemplari di Ferrari,Lamborghini e Maserati. Alla fine la vincitrice è una splendida 275 seguita da una Dino 246.
    Immagini allegate Immagini allegate

  2. #2
    Gold Member L'avatar di And55
    Registrato dal
    Mar 2012
    Messaggi
    874
    Grazie/Mi piace
    Potenza rep
    0

    Predefinito

    Si, bello, visto anch'io 8 o il 9 u.s. su Nuvolari in chiaro.

  3. #3
    Gold Member L'avatar di Smartdriver
    Registrato dal
    Dec 2007
    residenza
    Provincia di Bologna
    Messaggi
    1,059
    Grazie/Mi piace
    Potenza rep
    0

    Predefinito

    Auto stupenda, e a proposito della trasmissione, sono un grande appassionato di quella serie, credo di averle viste tutte, mitico Carini!

  4. #4
    Junior Member
    Registrato dal
    Dec 2007
    Messaggi
    9
    Grazie/Mi piace
    Potenza rep
    0

    Wink

    Ho visto diverse puntate e mi piace molto.come programma,ci sono spesso ferrari ed altre auto italiane. Il successo sta nella presa diretta degli interessati nel.senso che fanno vedere tutte le difficoltá che ci sono quando devi gestire un'auto d'epoca di valore. Le sue origine sono italiane di sicuro.
    Programma da vedere

  5. #5
    Gold Member L'avatar di Smartdriver
    Registrato dal
    Dec 2007
    residenza
    Provincia di Bologna
    Messaggi
    1,059
    Grazie/Mi piace
    Potenza rep
    0

    Predefinito

    I restauri "all'americana" spesso sono toppo artificiali e parecchio distanti da quelli "conservativi", una corrente molto più in uso in Europa. Fortunatamente la tendenza sta cambiando, personalmente non mi aspetterei mai di vedere un'auto di 60 anni meglio tenuta rispetto a quando è stata costruita, senza una smagliatura sui sedili, ecc...oggettivamente poco attendibile.

  6. #6
    Amministratore L'avatar di Lucio
    Registrato dal
    Mar 2007
    residenza
    Italia
    Messaggi
    14,265
    Grazie/Mi piace
    Potenza rep
    10

    Predefinito

    Gli americani usano molto stucco nei loro lavori di restauro,amano vedere le auto al meglio. Non potete immaginare quante liti accadevano durante i concorsi di bellezza come quello di Pebble Beach,i giudici statunitensi preferiscono vedere cromature d'appertutto,anche nei particolari che originariamente Non l'avevano di fabbrica. Nei primi anni 80 quando molti collezionisti europei portavano le loro auto negli usa per farle giudicare alla fine finivano per andare e via incazzati neri perché non incontravano il parere positivo della giuria. Esiste una grande differenza tra il restauro all'americana ed il restauro all'europea (restauro che riporta l'auto alle condizioni originali dell'epoca),io preferisco di gran lunga il secondo.

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •