Visualizzazione dei risultati da 1 a 11 su 11

Discussione: L’emendamento (bocciato) che portava «Aci Storico» tra gli enti certificatori

  1. #1
    Gold Member L'avatar di Livio
    Registrato dal
    Jun 2011
    residenza
    Trieste
    Messaggi
    854
    Grazie/Mi piace
    Potenza rep
    0

    Predefinito L’emendamento (bocciato) che portava «Aci Storico» tra gli enti certificatori

    Qualcuno lo aveva annunciato già al salone di Auto e Moto d’Epoca di Padova. Ma che Aci Storico diventasse - nell’ipotesi - in poco tempo un ente certificatore dei veicoli storici nell’articolo 60 del Cds, al pari di Asi, Fmi ed i vari registri storici, nessuno se lo sarebbe aspettato a breve. Invece l’emendamento «Covello 1.887» alla legge di stabilità era proprio mirato a questo. Emendamento bocciato dall’aula, peraltro.
    referrelative="t" o:spt="75" coordsize="21600,21600"> ath o:connecttype="rect" gradientshapeok="t" o:extrusionok="f">
    In sostanza la proposta era di inserire «Aci Storico», il registro appena creato dall’Aci, accanto ad Asi, Fmi, Registro Storico Alfa, Fiat e Lancia e permettere quindi al nuovo organismo di rilasciare le certificazioni di storicità.
    E’ il vero e proprio passaggio operativo dalla presentazione di una filosofia (il Registro storico di Aci) ad un’azione concreta (il rilascio della certificazione di interesse storico e collezionistico delle auto) con in parallelo anche qualche altro elemento che avrebbe sanato i problemi delle casse dell’Aci nazionale.
    Un altro emendamento, bocciato a sua volta senza appello, prevedeva infatti che la richiesta di individuazione dei proprietari dei veicoli da parte dei Comuni sui veicoli per accertare quando non sono assicurati, passasse attraverso il Pra e non la Motorizzazione. In poche parole, i finanziamenti sarebbero arrivati all’ufficio gestito da Aci e dell’archivio redatto negli anni dalla Motorizzazione sarebbe rimasta lettera morta. Ma gli emendamenti sono rimasti lettera morta. E c’è chi tira forse legittimamente un respiro di sollievo...

    Roberto Manierir.manieri@giornaledibrescia.it

  2. #2
    Amministratore L'avatar di Lucio
    Registrato dal
    Mar 2007
    residenza
    Italia
    Messaggi
    11,924
    Grazie/Mi piace
    Il mio nome
    Lucio
    Potenza rep
    10

    Predefinito

    Livio tienici aggiornati

  3. #3
    Gold Member L'avatar di And55
    Registrato dal
    Mar 2012
    Messaggi
    874
    Grazie/Mi piace
    Potenza rep
    0

    Predefinito

    Ma vi sembra che, con i problemi che ha il Paese ci debba essere qualcuno che spende i ns. soldi per queste "str....zate"?

  4. #4
    Gold Member
    Registrato dal
    Aug 2008
    residenza
    Reggio Emilia
    Messaggi
    611
    Grazie/Mi piace
    Potenza rep
    0

    Predefinito

    Scusate ma non ci ho capito nulla

  5. #5
    Gold Member L'avatar di Livio
    Registrato dal
    Jun 2011
    residenza
    Trieste
    Messaggi
    854
    Grazie/Mi piace
    Potenza rep
    0

    Predefinito

    Lucio la notizia non è nuovissima e l'ACI ci riproverà.
    Sabato abbiamo un assemblea delle varie Commissioni Tecniche ASI a Roma e forse si parlerà anche di questo.

  6. #6
    Senior Member L'avatar di ferrarifan
    Registrato dal
    Jun 2007
    residenza
    italia
    Messaggi
    365
    Grazie/Mi piace
    Potenza rep
    0

    Predefinito

    Lo Stato (con la S maiuscola) ha qualcosa a che fare con l'Aci? E con l'Asi? Cioé ha delle partecipazioni in questi enti? Questa situazione si é venuta a creare perché qualcuno si é svegliato e non vuole far mangiare solo l'Asi? Il presidente dell'asi si é fatto qualche nemico di troppo?

  7. #7
    Gold Member L'avatar di supergt4
    Registrato dal
    Feb 2008
    residenza
    formia
    Messaggi
    520
    Grazie/Mi piace
    Il mio nome
    Angelo
    Potenza rep
    0

    Predefinito

    Non conosco la vicenda ne le combutte tra Asi e Aci,ma mi viene in mente la storiella che da almeno un paio di anni sento in giro,anche tra gli stessi appassionati di auto e mito d'epoca,allo stato italiano non sta più bene che le vetture vecchiotte non paghino il bollo in base alla loro reale potenza,il bollo ridotto potrebbe essere modificato e riportato alle condizioni di mercato.

  8. #8
    Amministratore L'avatar di Lucio
    Registrato dal
    Mar 2007
    residenza
    Italia
    Messaggi
    11,924
    Grazie/Mi piace
    Il mio nome
    Lucio
    Potenza rep
    10

    Predefinito

    Anche io più di una volta ho sentito questa storiella,alcuni vorrebbero estendere a 30 anni la soglia minima per il bollo e l'assicurazione ridotta

  9. #9
    Senior Member L'avatar di dinoferrari
    Registrato dal
    Jan 2008
    residenza
    principato
    Messaggi
    358
    Grazie/Mi piace
    Potenza rep
    0

    Predefinito

    Quando si cambiano le regole queste son valide per il futuro e non sono retro attive,perciò chi ha raggiunto già i 20 anni non rischia nulla. In questa Italia allo sbando non mi meraviglierei se qualcuno portasse avanti l'idea di togliere i privilegi alle auto storiche. Pensate che chi ha introdotto il limite di 130 km h era un soggetto politico italiano che non aveva la patente.
    Dino

  10. #10
    Gold Member
    Registrato dal
    Aug 2008
    residenza
    Reggio Emilia
    Messaggi
    611
    Grazie/Mi piace
    Potenza rep
    0

    Predefinito

    Senza entrare in polemica con nessuno ma io vorrei sapere di chi è l'asi. Ho sempre pensato che sia un ente statale,o comunque un ente in cui lo stato italiano ha una partecipazione. Se cosi non fosse allora capisco i mal di pancia di altri.

  11. #11
    Gold Member L'avatar di Livio
    Registrato dal
    Jun 2011
    residenza
    Trieste
    Messaggi
    854
    Grazie/Mi piace
    Potenza rep
    0

    Predefinito

    Gino328 l'ASI non è di qualcuno è una libera associazione fondata nel 1966 fondendo 2 altre precedenti associazioni, raccoglie a oggi 240 Club Federati in tutta Italia.
    Dino se non ricordo male quello senza patente era lo s.....o di Ferri ai tempi dell'austerità ed era 110.

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •