Visualizzazione dei risultati da 1 a 16 su 16

Discussione: 348 ronzio dalla frizione

  1. #1
    Senior Member L'avatar di F312PB
    Registrato dal
    Feb 2015
    Messaggi
    221
    Grazie/Mi piace
    Potenza rep
    0

    Predefinito 348 ronzio dalla frizione

    Ciao a tutti, una cosa che non vi avevo detto è la presenza di un lieve ronzio in folle che scompare premendo la frizione, in officina mi hanno detto che è il cuscinetto dell'albero della frizione e che per ora non è grave, ma che prima o poi andrà sostituito.
    La mia paura è che si possa danneggiare la coppia cilindrica e non vorrei aspettare troppo e rischiare, ma pensavo di cambiarlo a breve e già che c'ero dare un'occhiata alla frizione, al cuscinetto reggispinta ecc e rimpiazzare tutte le guarnizioni che male non fa di sicuro.
    Naturalmente l'olio del cambio è stato sostituito al tagliando quando l'ho comprata ma il rumore che c'era anche con l'olio vecchio continuo a sentirlo.
    Nello schema sotto l'albero frizione è il n°2, il cuscinetto incriminato è il n°17, il n°15 è la sua busta, il n°1 (se non vado errato) è uno degli ingranaggi della coppia cilindrica e il n°14 è il dado a ghiera che blocca tutto.

    Alberi Frizione copia.jpg

    Dal vero il pezzo è questo

    Cuscinetto Albero Frizione.jpg

    Innanzi tutto vi chiedo se condividete la diagnosi fatta in officina o se propendete per qualcos'altro ad esempio il cuscinetto reggispinta n°32, cosa a cui avevo pensato anch'io ma poi in officina mi hanno detto dell'altro pezzo e mi hanno fatto venire dei dubbi.
    Su Ferrarichat mi hanno detto in effetti che, visti i pochi chilometri percorsi e il non uso per anni, potrebbe essere il reggispinta e di verificare se il rumore scompare solo a pedale frizione completamente premuto o appena si inizia a premere: in quest'ultimo caso sarebbe il reggispinta, ora non ho ancora provato, ma voi cosa ne pensate?
    Se così fosse sarebbe anche preferibile in quanto la procedura di sostituzione è molto più facile perchè la parte si vede subito appena tolto il pacco frizione e non occorrerebbe smontare altri pezzi.
    Il dubbio ora, dopo quanto dettomi in officina da persone ben esperte, è di sostituire un pezzo comunque costoso e poi scoprire che si tratta dell'altro e dover rispendere soldi e pure rismontare tutto e di più

    Infatti il cuscinetto dell'albero frizione è praticamente quello con la ghiera gialla che vedete nella foto sopra (nello schema è il n°17 con la sua busta n°15 con dietro l'ingranaggio della coppia cilindrica n°1 e il suo dado a ghiera n°14) e per toglierlo occorre sfilare tutto l'albero e la cosa è "leggermente" più complicata anche se fattibile.
    A questo proprosito, se dovessi davvero sostituire questo cuscinetto ho qualche domandina sperando che ci sia qualcuno pratico di brugole, di cricchetti e trafficone come me....che ne dici Marco?

    Mi sa che ci vuole un estrattore, vero? E dove puntarlo, sulla flangia subito vicino all'anello giallo del cuscinetto da una parte e sull'albero della trasmissione (n°12 quello con la tripla guarnizione n°13 per capirci), dall'altra parte?....non vorrei rovinare qualcosa....
    Quale estrattore ci vorrebbe, forma/tipo/modello/marca ecc?
    Dovrei prima togliere l'olio dal cambio?
    Dovrei poi tirare fuori anche l'albero della trasmissione, specie per poi rimontare l'albero della frizione?
    Il reinserimento sarebbe semplice, nel senso che basta spingere l'albero (o meglio il cuscinetto) nel suo alloggiamento ed entra facile o ci vuole un qualche attrezzo e/o qualche precauzione? Magari basta il martello di gomma....
    Per svitare la ghiera n°1 ci vuole una bussola a corona apposita con 4 sporgenze, che numero (penso abbiano un numero come tutte le altre chiavi) ha? In internet o in qualche negozio si può trovare ma devo sapere la dimensione

    Chi risponde bene a tutte le domande vince una bambolina

    Paolo
    Immagini allegate Immagini allegate

  2. #2
    Gold Member L'avatar di F1970
    Registrato dal
    Jun 2014
    residenza
    Cesena
    Messaggi
    773
    Grazie/Mi piace
    Il mio nome
    Fabio
    Potenza rep
    0

    Predefinito

    Ciao Paolo,
    di seguito il mio parere , poi bene che verifichi con persone di cui ti fidi.

    Secondo me non è il cuscinetto reggispinta perché se in folle fa rumore, ma quando spingi la frizione smette, significa che è un organo che fa rumore quando è in rotazione e smette quando si ferma.
    Ma cosa succede quando spingi la frizione?:
    - il reggispinta gira Sempre sia a frizione premuta che rilasciata con l’unica differenza che a frizione rilasciata la forza con cui viene premuto sullo spingidisco è piccola ed è data dalla molla che è dentro al cilindretto di spinta, invece quando spingi il pedale frizione la forza aumenta, per cui se è questo cuscinetto quando spingi il rumore tendenzialmente aumenta.
    - Il disco frizione, l’albero condotto (quello del disco frizione) e TUTTI gli ingranaggi del cambio si fermano ….
    E’ bene ricordare che quando sei in folle al minimo alcuni ingranaggi ed alcuni cuscinetti girano, in più in questa condizione l’albero del pignone è fermo mentre gli ingranaggi gli girano sopra in folle per cui c’è anche questa rotazione relativa che potrebbe fa rumore nel caso i cuscinetti a rullini degli ingranaggi condotto siano usurati, cosa che si riduce o scompare in marcia perché la velocità relativa di questi organi si riduce, e si annulla per un dato ingranaggio quando quella marcia è inserita (vedi pagina 029 e 030 del catalogo ricambi).
    A questo punto il rumorino in folle molto probabilmente è generato da qualche cuscinetto e/o da un ingranaggio, e lo vedrai solo smontandolo.
    Siccome quando smonti per prima cosa devi togliere la campana frizione e sarà quindi il reggispinta il primo oggetto che potrai verificare, non hai il problema di dire “sostituisco il cuscinetto del cambio ma poi magari è il reggispinta..” no perché è la prima cosa che vedi smontando.
    Se è lui problema … ma se non è lui allora devi continuare a smontare parti del cambio.
    Nota anche che l’albero della frizione della 348 è cavo (vedi foto) perché al suo interno passa l’alberino che porta il moto direttamente dal motore al volano che si trova nella campana frizione e se smonti questi organo ricordati di sostituire i paraoli fra questi due alberi pos. 13 della tua tabella.
    Secondo me una volta tolto il supporto del reggispinta (bulloni M8) l’albero con il suo ingranaggio esce e da seconda delle tolleranze di costruzione, potrebbe uscire semplicemente tirando a mano oppure se ti fai un collare da serrare attorno all’albero e ti aiuti con un estrattore a massa battente (a rinculo) da carrozziere esce subito.

    Consiglio spassionato come se fosse la mia …. se hai intenzione di tenere l’auto in futuro e se vedi che non è il reggispinta io smonterei anche i coperchi laterali del cambio togliendo i due alberi per verificare tutto, tanto che hai il cambio in mano guardaci, lo lavi tutto dentro e fuori, sostituisci quello che serve e magari dai una controllata alle molle dei sincronizzatori (pos 15 e 38 pagina 030)…. (woody ci insegna… J)
    Se hai manualità con la meccanica ma hai comunque un po’ di timore fatti aiutare da un meccanico di cui ti fidi e ricorda è un cambio di una macchina non è una astronave anche se è una Ferrari …
    Io mi sono revisionato quello della 550 da solo, una semplicità disarmante e pochi mesi fa ho completamente aperto quello della musa di mamma, faceva lo stesso difetto ed rea proprio il cuscinetto che tu sospetti ….

    Se vuoi possiamo sentirci al telefono senza problemi se posso aiutarti molto volentieri.

    Fabio

    MUSA1.JPGMUSA2.JPGcambio 348_01.jpgCambio 550_11.JPGCambio 550_15.JPGCambio 550_19.JPG

  3. Grazie F312PB ringraziato per questo messaggio
    Mi piace Woody, tyziocayo piaciuto questo messaggio
  4. #3
    Gold Member L'avatar di flavioleon
    Registrato dal
    Oct 2015
    Messaggi
    1,167
    Grazie/Mi piace
    Potenza rep
    0

    Predefinito

    Al di là della tecnica ......... vorrei pubblicamente dire che Fabio è una gran bella persona.

  5. Grazie F1970 ringraziato per questo messaggio
    Mi piace safado, francy, Woody, Stefano308 piaciuto questo messaggio
  6. #4
    Gold Member L'avatar di Woody
    Registrato dal
    Sep 2014
    residenza
    Bologna
    Messaggi
    1,699
    Grazie/Mi piace
    Il mio nome
    Alessandro
    Potenza rep
    0

    Predefinito

    Rispondo a Paolo, fidati di Fabio!
    Rispondo a Fabio, Woody più che insegnare deve imparare...
    Sono più uno sconsiderato appassionato che un bravo meccanico!!!
    Vuuuuudodici!!!!

  7. Grazie F1970 ringraziato per questo messaggio
    Mi piace safado piaciuto questo messaggio
  8. #5
    Member
    Registrato dal
    Feb 2017
    Messaggi
    68
    Grazie/Mi piace
    Potenza rep
    0

    Predefinito

    Quelle foto sono il cambio 550?

  9. #6
    Gold Member L'avatar di F1970
    Registrato dal
    Jun 2014
    residenza
    Cesena
    Messaggi
    773
    Grazie/Mi piace
    Il mio nome
    Fabio
    Potenza rep
    0

    Predefinito

    Quote Originariamente inviato da Marco550 Visualizza il messaggio
    Quelle foto sono il cambio 550?
    Si marco le ultime 3 foto sono del cambio F 550.

  10. #7
    Senior Member L'avatar di Marco 348 TB
    Registrato dal
    Jun 2011
    Messaggi
    459
    Grazie/Mi piace
    Potenza rep
    0

    Predefinito

    Ciao Paolo.

    Vedo che Fabio è molto competente e da ottimi consigli.

    Se fosse il reggispinta potresti risolvere con meno problemi, ti allego un link dove mostrano il lavoro.
    https://www.youtube.com/watch?v=yVmpOHpsVLM
    Non so come si facciano i messaggi privati, se tu ci riesci mandamelo a: g.nove90@email.it
    Posso inviarti alcune ricerche su internet che nel tempo ho conservato, sono relative al problema frizione e possono aiutarti.
    Da anni conservo tutto quello che mi capita su internet relativo al 348, ho una marea di informazioni e se vuoi posso inviartele.

    Spero bene per te e sono curioso del lavoro eventuale ma anche (dove posso), esserti utile.

    Marco 348TB

  11. Grazie F312PB ringraziato per questo messaggio
    Mi piace F1970 piaciuto questo messaggio
  12. #8
    Super Moderatore L'avatar di flyingboa
    Registrato dal
    Jun 2007
    residenza
    Provincia di Varese - Mosca, Russia
    Messaggi
    1,021
    Grazie/Mi piace
    Il mio nome
    Eugenio
    Potenza rep
    0

    Predefinito

    Mi unisco alla discussione solo per un piccolo consiglio. Se sostituisci il reggispinta, considera seriamente il kit Hill Engineering.

    http://www.hillengineering.co.uk/cat...784-p-195.html

    Io lo ho installato sulla mia e ne sono stra soddisfatto. Al momento dell'installazione ho avuto modo di paragonare un pezzo nuovo originale a quello di HI: differenza visibile ad occhio nudo. La parte di HI costa una cinquantina di Euro in più, ma li vale sicuramente tutti.
    Ferrari 328 GTS - Ferrari 348 Spider: Arte in movimento

  13. Grazie F312PB ringraziato per questo messaggio
  14. #9
    Senior Member
    Registrato dal
    Apr 2016
    residenza
    Ascoli piceno
    Messaggi
    223
    Grazie/Mi piace
    Potenza rep
    0

    Predefinito

    Paolo concordo appieno quanto detto da fabio...il reggispinta lavora a frizione premuta per sorreggere la spinta del pedale frizione sullo spingidisco e disinnestare la frizione dal volano...sia a folle che con marcia inserita il reggispinta lavora a frizione premuta...a frizione rilasciata di fatto è senza nessun carico...il ronzio potrebbe essere un cuscinetto ma a sfere..non conosco il cambio del 348 ma ho qualche conoscenza su quello della 430...vedi se accellerando il rumore aumenta o rimane costante...
    Poca spesa... molta resa

  15. Grazie F312PB ringraziato per questo messaggio
  16. #10
    Senior Member L'avatar di F312PB
    Registrato dal
    Feb 2015
    Messaggi
    221
    Grazie/Mi piace
    Potenza rep
    0

    Predefinito

    Fabio, grazie per la competente e gentile risposta, avendo studiato un po' il funzionamento della frizione con gli schemi e i disegni tecnici presenti nel manuale d'officina della 348 e dopo la tua risposta, in effetti mi sono fatto anchio l'idea che sia improbabile che il difetto sia imputabile al reggispinta, ma sia da qualche altra parte.
    L'officina che mi ha fatto la diagnosi del cuscinetto albero frizione è una ex ufficiale con notevole esperienza, mi hanno detto che quel problema e quel rumore è tipico per cui non ho molti motivi di dubitare del loro giudizio.
    Ti devo dire che non mi sento in grado, sia per competenza che per attrezzatura, di tirare giù e smontare l'intero cambio ma che fino al cuscinetto albero frizione me la sentirei, quindi o mi fido del parere dell'officina e vado diretto a controllare il reggispinta e appurato che non è lui sostuisco l'altro cuscinetto e provo se ho fatto centro, oppure per operazioni più "in profondità" devo lasciare fare ad altri.
    Mi puoi dire, per verificare se il reggispinta è a posto, se basta farlo girare a mano e sentire se fa rumori strani o se gira liscio, vero?
    Per le guarnizioni/paraoli, compresa quella tripla sull'albero di trasmissione, avevo già pensato di sostituirle tutte per non correre rischi inutili per pochi euro.

    Marco, ti mando un messaggio privato così mi passi quello che hai, il filmato in 3 parti su you tube l'avevo già visto

    Eugenio, grazie, il pezzo HI era proprio quello a cui pensavo in caso di necessità
    Hai ricevuto la mia email di risposta alla ultima tua di alcune settimane fa?

    Carlo, e anche Fabio, ho messo in moto l'auto, questo è quanto ho notato:

    1-confermo che il rumore (un ronzio simile ad un lamento) c'è in folle a frizione non premuta.
    2-scompare quando premo la frizione già quando raggiungo la metà circa della corsa e a maggior ragione a pedale tutto premuto
    3-in folle e a pedale non premuto, se accelero, aumenta di intensità come se si facesse più forte ma anche più acuto

    Che ne dite?

    Paolo

  17. #11
    Senior Member L'avatar di Marco 348 TB
    Registrato dal
    Jun 2011
    Messaggi
    459
    Grazie/Mi piace
    Potenza rep
    0

    Predefinito

    Ciao Paolo, io sapevo che quel rumore lo generava il reggispinta, però mi inchino davanti al giudizio degli esperti, in particolare se officina Ferrari.
    Attendo la tua mail per inviarti alcune informazioni raccolte su internet.
    Adesso rimane la curiosità.


    Marco 348 TB

  18. #12
    Senior Member L'avatar di F312PB
    Registrato dal
    Feb 2015
    Messaggi
    221
    Grazie/Mi piace
    Potenza rep
    0

    Predefinito

    Quote Originariamente inviato da Marco 348 TB Visualizza il messaggio
    Ciao Paolo, io sapevo che quel rumore lo generava il reggispinta, però mi inchino davanti al giudizio degli esperti, in particolare se officina Ferrari.
    Attendo la tua mail per inviarti alcune informazioni raccolte su internet.
    Adesso rimane la curiosità.


    Marco 348 TB
    Ciao Marco, ti ho mandato un messaggio privato con la mia email, lo hai ricevuto?

    Un'altra domanda è: se fosse il cuscinetto dell'albero frizione cosa si rischia usando l'auto? In officina mi hanno detto che per ora il rumore non è grave e non c'è pericolo ma non vorrei rischiare inutilmente danni peggiori.
    E se fosse il reggispinta, che rischi ci sono?

    Paolo

  19. #13
    Senior Member L'avatar di Marco 348 TB
    Registrato dal
    Jun 2011
    Messaggi
    459
    Grazie/Mi piace
    Potenza rep
    0

    Predefinito

    Ciao Paolo, ti ho risposto alla mail.

    Il cambio contiene circa 4 litri di olio.
    Io prima di buttare giù tutto leverei 1 litro di olio e proverei a mettere (quanto basta) di additivo al bisolfuro di molibdeno MoS2, raggiungendo i 4 litri (circa) con 1/2 litro di sintoflon.
    Questi prodotti, avendo una struttura molecolare più grande potrebbero migliorare il funzionamento degli ingranaggi e relativi cuscinetti.


    Marco 348 TB

  20. Grazie F312PB ringraziato per questo messaggio
  21. #14
    Senior Member
    Registrato dal
    Apr 2016
    residenza
    Ascoli piceno
    Messaggi
    223
    Grazie/Mi piace
    Potenza rep
    0

    Predefinito

    Il cusscinetto albero frizione se hai la frizione premuta mi sembra non lavora in quanto il cambio è fermo....l albero gira in folle o a marcia inserita con frizione rilasciata. Il reggispinta se davvero è lui non è niente di grave. Probabilmente qualche rulletto si è un pelo consumato oppure visto che l auto è stata ferma per molto, solo un po ossidato...ci puoi fare ancora molti km senza problemi....
    Poca spesa... molta resa

  22. Grazie F312PB ringraziato per questo messaggio
  23. #15
    Senior Member L'avatar di F312PB
    Registrato dal
    Feb 2015
    Messaggi
    221
    Grazie/Mi piace
    Potenza rep
    0

    Predefinito

    Quote Originariamente inviato da Marco 348 TB Visualizza il messaggio
    Ciao Paolo, ti ho risposto alla mail.

    Il cambio contiene circa 4 litri di olio.
    Io prima di buttare giù tutto leverei 1 litro di olio e proverei a mettere (quanto basta) di additivo al bisolfuro di molibdeno MoS2, raggiungendo i 4 litri (circa) con 1/2 litro di sintoflon.
    Questi prodotti, avendo una struttura molecolare più grande potrebbero migliorare il funzionamento degli ingranaggi e relativi cuscinetti.

    Marco 348 TB
    Grazie Marco Vado a leggere le mail e ti rispondo.
    Ma quei prodotti che indichi non sono additivi/disincrostanti per l'olio motore? Se è così non credo vadano bene per il cambio....

    Quote Originariamente inviato da Carlosti02 Visualizza il messaggio
    Il cuscinetto albero frizione se hai la frizione premuta mi sembra non lavora in quanto il cambio è fermo....l'albero gira in folle o a marcia inserita con frizione rilasciata. Il reggispinta se davvero è lui non è niente di grave. Probabilmente qualche rulletto si è un pelo consumato oppure visto che l auto è stata ferma per molto, solo un po ossidato...ci puoi fare ancora molti km senza problemi....
    Per quel che so io a frizione premuta (a maggior ragione col cambio in folle) si ferma tutto tranne l'albero di trasmissione che nella 348 passa attraverso quello della frizione e il volano che è direttamente ingranato con l'albero della trasmissione....correggetemi se sbaglio.
    Il reggispinta preme sul coperchio spingidisco (quello con la molla con le digitazioni radiali) e fa staccare i due piatti (spingidisco e intermedio) e i due dischi frizione fra di loro a dal volano e quindi si ferma tutto quanto.
    A frizione non premuta e cambio in folle il volano, il pacco frizione, l'albero della frizione e uno degli alberi del cambio girano ma non essendoci nessuna marcia inserita, l'auto sta ferma, giusto?

    Il reggispinta in effetti è a contatto, seppur leggero, delle molle radiali del coperchio spingidisco, e quindi gira lo stesso, anche a frizione non premuta e aumenta di giri se si accelera.
    In teoria quindi potrebbe essere anche lui a produrre il rumore, resta il fatto che anche il cuscinetto dell'albero frizione gira con le stesse modalità del reggispinta e quindi mi sa che bisogna vedere e verificare direttamente.
    Resta anche il fatto che in officina mi hanno più volte detto e assicurato che quel rumore lì viene dal cuscinetto albero frizione e quando gli ho chiesto specificamente se non poteva invece essere il reggispinta hanno detto che era assai poco probabile o meglio che non lo era proprio.
    Anche Fabio pensa che non sia il reggispinta, ma dopo un fermo di 9 anni certo che il reggispinta non sia fresco come una rosa è abbastanza probabile.....mah!
    Appena mi avanzano un po' di soldi per gli eventuali ricambi apro la campana del cambio e guardo

    Paolo

  24. #16
    Senior Member L'avatar di Marco 348 TB
    Registrato dal
    Jun 2011
    Messaggi
    459
    Grazie/Mi piace
    Potenza rep
    0

    Predefinito

    Ciao Paolo.

    No ci sono additivi sia per olio motore che per olio cambio.

    Gli additivi sono contenuti in tutti gli oli in commercio, senza additivi gripperemmo i nostri motori e cambi in breve tempo, a volte tali sostanza perdono in parte le loro proprietà ed è bene reintegrarle.

    Alcuni di essi hanno strutture molecolari maggiori che riducono attrito fra gli organi meccanici, gli additivi servono inoltre per raffreddare-antischiuma-antimorchie-ecc-ecc.

    Io ho fatto la mia esperienza su un cambio mercedes ed ho avuto buoni risultati.

    Il rumore di sfregamento potrebbe, ripeto potrebbe, diminuire o sparire con tali additivi, ovviamente dipende da quanto è rovinata la parte di contatto dei due organi incriminati.

    Io avevo speso poco ed avevo ottenuto buoni risultati, tutto quì.

    Sul sito bardahl, a conferma, leggerai questo:

    TECNOLOGIA FULLERENE C60
    Nel 1996 alcuni ricercatori dell’Università di Huston (Texas, U.S.A.) hanno ricevuto il Premio Nobel per la chimica per aver scoperto una nuova forma di carbonio denominata Fullerene composta da 60 atomi raggruppati in una struttura tridimensionale simile a un pallone da calcio.

    Lo staff tecnico Bardahl, dopo anni di ricerca e sviluppo in laboratorio, ha messo a punto una formula che consente di sfruttare le straordinarie capacità della molecola del Fullerene C60.

    Le molecole di Fullerene contenute nei lubrificanti Bardahl C60 si comportano come micro-cuscinetti a sfera che, andando a interporsi tra le superfici metalliche del motore, creano uno strato di protezione anti-attrito, consentendo di sfruttare al massimo le potenzialità del motore, preservandolo da usura e corrosione.

    Bardahl è il primo produttore di lubrificanti ad aver messo a punto una formula che utilizza la chimica del Fullerene C60.



    Marco 348 TB

  25. Mi piace flavioleon piaciuto questo messaggio

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •