Pagina 1 di 8 123 ... ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 30 su 235

Discussione: Un racconto personale

  1. #1
    Senior Member L'avatar di jonathansarkos
    Registrato dal
    Jun 2017
    residenza
    Vorno
    Messaggi
    489
    Grazie/Mi piace
    Potenza rep
    0

    Predefinito Un racconto personale

    Ragazzi, nel ringraziarvi per questa accoglienza meravigliosa in questo splendido forum, ho piacere (e mi auguro lo sia anche per voi) nel condividere questo racconto tinto di rosso Ferrari con voi.

    Storie di un saxofonista


    A 6 anni mi emozionavo alla vista della rossa in pistavedendo esultare mio padre, ma ero troppo piccolo per capire, l’unica cosa chepotevo fare era quella di tifare con lui, amare ciò che amava lui. Era il '79 eVilleneuve e Scheckter stavano letteralmente mandando fuori di testa dallagioia papà, e per me non era diverso. La passione poi da irrazionale sitrasforma, muta. Rimane il ricordo legato all’infanzia, che ha una forzadevastante intendiamoci, ma la maturità piano piano acquisita, modella e dàvita a qualcosa di diverso. Se prima era una passione di riflesso, ora lo è dicuore e di mente, quindi legami al passato ma anche ragionamenti costruttivi eponderati.
    Detto questo sono italiano, ecome tutti gli abitanti di questa splendida terra sono patriota per nascita, ela Ferrari ne è un grandissimo, forse il più grande simbolo.
    Il sogno di avere una Ferrari ècomune a tutti, infatti ricordo di non aver mai conosciuto da piccino nessunoche non desiderasse guidarla o averne una. Alla mia tenera età Lamborghini,Maserati o Bugatti, erano nomi che si sentivano poco dalle mie parti, i marchistranieri di super sportive ancora meno, senza considerare che i colori quandosiamo piccoli sono molto importanti, e se mi fosse stato chiesto di disegnareun’automobile l’avrei disegnata sicuramente rossa, tanto per citare il buonvecchio Enzo!
    I sogni mentre si cresceassumono contorni smussati. Molti svaniscono, altri alimentano e decorano inostri pensieri soprattutto in momenti difficili, e altri ancora si avverano. Ilsogno Ferrari per mio padre ed io è sempre stato irraggiungibile, i prezzi diquelle GT in casa mia erano proibitivi.

    Poi cresci, ed un giorno tiritrovi a prendere la macchina per andare ad acquistarne una usata, una checosta poco rispetto ad altre di questo marchio e realizzi lentamente una cosaincredibile:

    stai viaggiando per andare a comprareuna Ferrari.

    Sono un uomo formato daparecchio tempo, i 44 anni compiuti vengono sottolineati ad un primo rapidosguardo dalla barbetta brizzolata e dal capello cortissimo marezzato. Mentreguido mi trovo ad assumere spesso quell’espressione seria di maschio affermatoche sa il fatto suo, ed il pensiero di andare a comprare una Ferrari è talmenteirreale che in alcuni momenti il viaggio sembra di lavoro più che di piacere,anche se in realtà sono i 6 anni di età a portarmi da Lei.

    Finalmente la raggiungo, è unabellissima Mondial T rossa con interni neri e con quel vano porta oggetti sulcruscotto difficile da trovare. Se in foto la trovavo bella dal vivo mi lasciasenza fiato. Non è certo una 250 gto, e forse (ripeto forse) un collezionistadi Ferrari mi smonterebbe con due parole, ma mi ritrovo ad essere emozionato,felice e pieno di gioia.
    Il proprietario con cordialità mi accoglie a casa sua e mi ritrovo immediatamentein un conflitto interiore, lui vede un 44enne serio e maturo, ma in verità davantialla rossa sono completamente e senza controllo un bambino di 6 anni. Riesco esteticamentea gestire la cosa, lui non se ne accorge perché la maturità mi fa assumeretutti i miei 44 anni senza problemi, ma dentro è Natale e la mamma mi ha appenafatto trovare sotto l’albero il Lego più bello del mondo.

    Come diceva Gaber: calma, unmomento, ragioniamo.


    Il proprietario lamette in moto ed il canto del V8 con gli scarichi Tubi Style sono Bach per lemie orecchie!
    La provo….
    Bene, ho fatto tutto, ora è mia.Possiedo una Ferrari! Frase che non avrei mai immaginato di pronunciare.

    Mi ritrovo a guidarla nelviaggio di ritorno senza conoscerla abbastanza, e mi rendo conto che è viva,diversamente da molte auto moderne, va conosciuta, saputa trattare. Ci provo eda persona educata per tutto il viaggio guido la nobile signora nel migliormodo possibile.
    Avendo bisogno di eseguire iltagliando dei 30mila, la porto direttamente dal mio super esperto meccanico chemi accoglie facendomi i complimenti per l’acquisto fatto. Controlla gliinterni, gli esterni e guardandola anche sotto, dopo averla messa sul ponte, miconferma i complimenti.
    Poi basta, non la guido più, gliimpegni del meccanico sono molti, avendo una 308 e una Diablo da aggiustare prima della mia, non la potrà sistemare subito ed io certo nonla guiderei mai con un tagliando importante da fare.
    Passano le settimane, i pezzitardano ad arrivare… Dopo un mese e 8 giorni la situazione è frustrante perchéil Lego non è in mio possesso, e anche se la vado a trovare spesso dalmeccanico, non ci posso giocare.

    Mancano pochi giorni, laprossima settimana finalmente mi verrà consegnata.


    Sapere che la Mondial T monta unmotore di derivazione Formula Uno, proprio di quella Formula Uno che nel ‘79faceva esultare tanto mio padre e me, mi fa andare letteralmente fuori ditesta. Quel rombo che sentivo a 6 anni insieme a papà, che ha qualchepiccolissima nota musicale in comune con quella che sento ora a 44, è davvero diinestimabile valore.
    Un sogno che ho adesso è quello di fare una sorpresa a mio padre, prenderlo e portarlo a fare un giro. Vederela sua faccia sconvolta nella vista di una rossa, della MIA rossa, so che increduloimpazzirebbe dalla gioia!!!

    Dedicato a mio padre AntonioSoggiu (1948-2007)

  2. Grazie Diekkuss, tyziocayo ringraziato per questo messaggio
  3. #2
    Member L'avatar di Nico
    Registrato dal
    Feb 2015
    residenza
    Avellino
    Messaggi
    51
    Grazie/Mi piace
    Potenza rep
    0

    Predefinito

    Complimenti per l'acquisto, bel racconto, ci hai resto partecipe della tua emozione che io stesso ho provato pochi mesi fa. Appena pronta devi solo godertela

  4. Grazie jonathansarkos ringraziato per questo messaggio
  5. #3
    Super Moderatore L'avatar di safado
    Registrato dal
    Nov 2013
    Messaggi
    3,101
    Grazie/Mi piace
    Potenza rep
    0

    Predefinito

    Mi ritrovo completamente nel tuo racconto,la mia prima Ferrari la acquistai nel lontano 1986 e le emozioni furono tali e quali a quelle da te scritte sopra.
    Confesso che l'ultima parte mi ha fatto scendere qualche lacrima dagli occhi poichè anche io ho lo stesso tuo sogno......aver potuto avere mio padre con me a bordo della Rossa.
    Le persone non fanno viaggi,sono i viaggi che fanno le persone.Il viaggio non solo allarga la mente:le dà forma.

  6. Grazie jonathansarkos ringraziato per questo messaggio
  7. #4
    Senior Member L'avatar di Diekkuss
    Registrato dal
    Dec 2016
    residenza
    Verona
    Messaggi
    297
    Grazie/Mi piace
    Potenza rep
    0

    Predefinito

    Bellissimo racconto, pieno di emozioni e di gioia!
    Grazie per averlo condiviso con noi!

  8. Grazie jonathansarkos ringraziato per questo messaggio
  9. #5
    Amministratore L'avatar di Lucio
    Registrato dal
    Mar 2007
    residenza
    Italia
    Messaggi
    12,183
    Grazie/Mi piace
    Il mio nome
    Lucio
    Potenza rep
    10

    Predefinito

    Grazie per averlo condiviso

  10. Grazie jonathansarkos ringraziato per questo messaggio
  11. #6
    Senior Member L'avatar di BonnieTS
    Registrato dal
    Jun 2014
    Messaggi
    368
    Grazie/Mi piace
    Potenza rep
    0

    Predefinito

    Grazie per il racconto, è la rappresentazione di come la Ferrari sia la materia dei sogni.

    Godine ogni sua parte, ogni nota di questo sassofono V8

    Matteo


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

  12. Grazie jonathansarkos ringraziato per questo messaggio
  13. #7
    Gold Member L'avatar di robeseltz
    Registrato dal
    May 2018
    residenza
    Venexia
    Messaggi
    1,381
    Grazie/Mi piace
    Potenza rep
    0

    Predefinito

    La passione è passione! punto e basta.
    Da bocia anni sessanta tutte le Ferrari che parcheggiavano a Cortina o Jesolo avevano le mie ditate sul finestrino lato guidatore, era per vedere il fondo scala tachimetrico

    ovviamente bel racconto!
    "Se gommo tiene,io vince gara!Se gommo non tiene,io come bomba dentro montagna..."
    (my friend Markku Alen)

  14. Grazie jonathansarkos ringraziato per questo messaggio
  15. #8
    Member
    Registrato dal
    Dec 2013
    Messaggi
    82
    Grazie/Mi piace
    Potenza rep
    0

    Predefinito

    Una bellissima lettura e sono certo che sa già del tuo acquisto

  16. Grazie jonathansarkos ringraziato per questo messaggio
  17. #9
    Member
    Registrato dal
    Jan 2018
    residenza
    Catania
    Messaggi
    74
    Grazie/Mi piace
    Potenza rep
    0

    Predefinito

    ....ho rivissuto istante per istante la medesima situazione, le mie emozioni, la mia smania di poterla guidare nonostante fosse già mia ed in attesa del tagliando, con la GRANDISSIMA FORTUNA, che la prima persona che mi si è seduta accanto per il primo giro è stato mio padre !!!

  18. Grazie jonathansarkos ringraziato per questo messaggio
  19. #10
    Super Moderatore L'avatar di tyziocayo
    Registrato dal
    Jun 2011
    residenza
    Roma/Ferrara
    Messaggi
    3,017
    Grazie/Mi piace
    Il mio nome
    Silvio
    Potenza rep
    0

    Predefinito

    Bel racconto, belle emozioni trasmesse. Grazie.

  20. Mi piace jonathansarkos piaciuto questo messaggio
  21. #11
    Senior Member L'avatar di jonathansarkos
    Registrato dal
    Jun 2017
    residenza
    Vorno
    Messaggi
    489
    Grazie/Mi piace
    Potenza rep
    0

    Predefinito

    Ecco la frizione smontata e ripulita. In una foto si possono vedere i vecchi dischi consumati. Domani si tira giù il motore... Ci siamo quasiiiii :-)

    Inviato dal mio VIE-AL10 utilizzando Tapatalk

  22. Mi piace Woody piaciuto questo messaggio
  23. #12
    Gold Member L'avatar di F312PB
    Registrato dal
    Feb 2015
    Messaggi
    639
    Grazie/Mi piace
    Potenza rep
    0

    Predefinito

    Belle foto, la frizione sembra bella consumata, non si vede più niente dei tagli radiali normalmente presenti sui due piatti.
    Però non capisco una cosa: perchè togliere la frizione col motore sull'auto e poi tiralo giù, non facevano meglio a estrarre prima il motore e poi smontare la frizione?

    Paolo

  24. Mi piace jonathansarkos piaciuto questo messaggio
  25. #13
    Senior Member L'avatar di jonathansarkos
    Registrato dal
    Jun 2017
    residenza
    Vorno
    Messaggi
    489
    Grazie/Mi piace
    Potenza rep
    0

    Predefinito

    Quote Originariamente inviato da F312PB Visualizza il messaggio
    Belle foto, la frizione sembra bella consumata, non si vede più niente dei tagli radiali normalmente presenti sui due piatti.
    Però non capisco una cosa: perchè togliere la frizione col motore sull'auto e poi tiralo giù, non facevano meglio a estrarre prima il motore e poi smontare la frizione?

    Paolo
    Hai visto com'erano consumate? Pazzesco... Ha fatto un gran lavoro di pulizia... Per il resto credo di aver capito che siccome ci sono alcune perditine, vuole sincerarsi che non dipendano più dalla frizione, albero frizione ecc. Quindi ha sistemato la frizione, la rimonta, prova l'auto e a quel punto potrà intervenire sul resto, sicuro che da lì non ci saranno problemi di perdite.

    Inviato dal mio VIE-AL10 utilizzando Tapatalk

  26. Grazie F312PB ringraziato per questo messaggio
  27. #14
    Gold Member L'avatar di F312PB
    Registrato dal
    Feb 2015
    Messaggi
    639
    Grazie/Mi piace
    Potenza rep
    0

    Predefinito

    Ah ecco, ora si capisce il principio ed è sicuramente corretto come procedura. Quanti Km ha la tua auto, e la frizione era quella montata in fabbrica?
    Le perdite del liquido frizione (che poi è lo stesso dei freni), per quel che ne so, in genere si hanno o dalla tripla guarnizione dell'albero della frizione che è coassiale con quello di trasmissione, oppure dalle guarnizioni del supporto del cuscinetto reggispinta.
    E' in programma anche lo smontaggio e il reingrassaggio del volano? Sui siti americani vedo che spesso smontano anche il volano e sostituiscono il grasso e mi sono più volte chiesto se sia un'operazione assolutamente necessaria oppure opzionale e con che frequenza andrebbe fatta, ogni parere è ben accetto, Fabio, se ci leggi, che dici?

    Paolo

  28. Mi piace jonathansarkos piaciuto questo messaggio
  29. #15
    Senior Member L'avatar di jonathansarkos
    Registrato dal
    Jun 2017
    residenza
    Vorno
    Messaggi
    489
    Grazie/Mi piace
    Potenza rep
    0

    Predefinito

    Quote Originariamente inviato da F312PB Visualizza il messaggio
    Ah ecco, ora si capisce il principio ed è sicuramente corretto come procedura. Quanti Km ha la tua auto, e la frizione era quella montata in fabbrica?
    Le perdite del liquido frizione (che poi è lo stesso dei freni), per quel che ne so, in genere si hanno o dalla tripla guarnizione dell'albero della frizione che è coassiale con quello di trasmissione, oppure dalle guarnizioni del supporto del cuscinetto reggispinta.
    E' in programma anche lo smontaggio e il reingrassaggio del volano? Sui siti americani vedo che spesso smontano anche il volano e sostituiscono il grasso e mi sono più volte chiesto se sia un'operazione assolutamente necessaria oppure opzionale e con che frequenza andrebbe fatta, ogni parere è ben accetto, Fabio, se ci leggi, che dici?

    Paolo
    Si i dischi della frizione erano quelli di fabbrica. Percorsi 30mila km.
    Per l'ingrassaggio del volano chiedo volentieri al mio meccanico perché mi spiega tante di quelle cose sia della mia auto, che di altre che alla fine mi confondo, felice ma confuso eheheheh. Alle volte mi ritrovo un paio d'ore a perdermi con lui. Ha sistemato (aveva la precedenza sulla mia) una Diablo Alpine edition... Ho smesso di sbavare due giorni dopo...

    Inviato dal mio VIE-AL10 utilizzando Tapatalk

  30. #16
    Gold Member L'avatar di F312PB
    Registrato dal
    Feb 2015
    Messaggi
    639
    Grazie/Mi piace
    Potenza rep
    0

    Predefinito

    Solo 30000 Km e già così consumata?Il precedente proprietario ci deve aver "giocato" parecchio, così a naso e da dilettante in materia mi sembra un consumo sopra la media.
    Aspetto volentieri i pareri del tuo meccanico, ed eventualmente dell'esperto Fabio se ci legge anche per confrontarli e parlarne.
    Mi puoi dire in che officina si trova l'auto, quella che c'è dalle mie parti aveva in cura giusto una Diablo rossa qualche tempo fa che doveva essere resuscitata dopo un letargo di almeno 15 anni, ne avevo pubblicato anche alcune foto.
    Sarà mica la solita?
    Le Lamborghini sono auto eccezionali nelle prestazioni e molto emozionanti e coinvolgenti nella linea, ma penso molto impegnative da guidare in strada per via delle forme, delle dimensioni e delle caratteristiche meccaniche, specie quelle degli anni della Countach, Diablo ecc

  31. Mi piace jonathansarkos piaciuto questo messaggio
  32. #17
    Senior Member L'avatar di jonathansarkos
    Registrato dal
    Jun 2017
    residenza
    Vorno
    Messaggi
    489
    Grazie/Mi piace
    Potenza rep
    0

    Predefinito

    Quote Originariamente inviato da F312PB Visualizza il messaggio
    Solo 30000 Km e già così consumata?Il precedente proprietario ci deve aver "giocato" parecchio, così a naso e da dilettante in materia mi sembra un consumo sopra la media.
    Aspetto volentieri i pareri del tuo meccanico, ed eventualmente dell'esperto Fabio se ci legge anche per confrontarli e parlarne.
    Mi puoi dire in che officina si trova l'auto, quella che c'è dalle mie parti aveva in cura giusto una Diablo rossa qualche tempo fa che doveva essere resuscitata dopo un letargo di almeno 15 anni, ne avevo pubblicato anche alcune foto.
    Sarà mica la solita?
    Le Lamborghini sono auto eccezionali nelle prestazioni e molto emozionanti e coinvolgenti nella linea, ma penso molto impegnative da guidare in strada per via delle forme, delle dimensioni e delle caratteristiche meccaniche, specie quelle degli anni della Countach, Diablo ecc
    Secondo il mio meccanico la vita di una frizione di questo tipo è di 30mila circa, sul consumo eccessivo o memo dipende poi da molti fattori come sappiamo tutti.
    Il mio meccanico si trova zona Lucca, si chiama Claudio Biagi ed è uno davvero in gamba.
    Per la Lambo non è la stessa perché quella in questione è gialla come da foto.
    Si, davvero difficili da guidare ma molto affascinanti (per me solo quelle del passato).


    Inviato dal mio VIE-AL10 utilizzando Tapatalk

  33. #18
    Gold Member L'avatar di robeseltz
    Registrato dal
    May 2018
    residenza
    Venexia
    Messaggi
    1,381
    Grazie/Mi piace
    Potenza rep
    0

    Predefinito

    Se la frizione della Mondial T è la stessa del 348, 30000 km sono pochini , lo dico perchè la mia venduta a circa 40000 km ho trovato il nuovo proprietario e a 60000 km non l'ha ancora cambiata.
    "Se gommo tiene,io vince gara!Se gommo non tiene,io come bomba dentro montagna..."
    (my friend Markku Alen)

  34. Mi piace jonathansarkos piaciuto questo messaggio
  35. #19
    Senior Member
    Registrato dal
    Sep 2017
    residenza
    Pesaro
    Messaggi
    324
    Grazie/Mi piace
    Potenza rep
    0

    Predefinito

    Comunque il consumo della frizione è molto personale. Se per esempio si ha l'accesso al garage con una rampa ripida ne risente molto.
    Non ragioniam di lor , ma guarda e passa. ( Dante )

  36. Mi piace jonathansarkos piaciuto questo messaggio
  37. #20
    Gold Member L'avatar di Marco 348 TB
    Registrato dal
    Jun 2011
    Messaggi
    537
    Grazie/Mi piace
    Potenza rep
    0

    Predefinito

    Si bel racconto, grazie per averlo condiviso con noi.
    Adesso goditi la bella Mondial Ferrari che possiedi.

    Marco 348 TB

  38. Mi piace jonathansarkos piaciuto questo messaggio
  39. #21
    Senior Member L'avatar di jonathansarkos
    Registrato dal
    Jun 2017
    residenza
    Vorno
    Messaggi
    489
    Grazie/Mi piace
    Potenza rep
    0

    Predefinito

    Paolo ciao, ho parlato con il meccanico.
    Mi ha detto che ingrassare il volano non lo si deve fare. Se il volano è a posto lo si lascia con il suo grasso che ha specifiche, peso ed equilibratura sua. Quando lo si sostituisce con uno nuovo e originale, viene fornito con ingrassatura direttamente dalla casa madre. Il discorso cambia se lo si mette usato o non originale.

    Quote Originariamente inviato da F312PB Visualizza il messaggio
    Ah ecco, ora si capisce il principio ed è sicuramente corretto come procedura. Quanti Km ha la tua auto, e la frizione era quella montata in fabbrica?
    Le perdite del liquido frizione (che poi è lo stesso dei freni), per quel che ne so, in genere si hanno o dalla tripla guarnizione dell'albero della frizione che è coassiale con quello di trasmissione, oppure dalle guarnizioni del supporto del cuscinetto reggispinta.
    E' in programma anche lo smontaggio e il reingrassaggio del volano? Sui siti americani vedo che spesso smontano anche il volano e sostituiscono il grasso e mi sono più volte chiesto se sia un'operazione assolutamente necessaria oppure opzionale e con che frequenza andrebbe fatta, ogni parere è ben accetto, Fabio, se ci leggi, che dici?

    Paolo
    Inviato dal mio VIE-AL10 utilizzando Tapatalk

  40. #22
    Gold Member L'avatar di F312PB
    Registrato dal
    Feb 2015
    Messaggi
    639
    Grazie/Mi piace
    Potenza rep
    0

    Predefinito

    Quote Originariamente inviato da jonathansarkos Visualizza il messaggio
    Paolo ciao, ho parlato con il meccanico.
    Mi ha detto che ingrassare il volano non lo si deve fare. Se il volano è a posto lo si lascia con il suo grasso che ha specifiche, peso ed equilibratura sua. Quando lo si sostituisce con uno nuovo e originale, viene fornito con ingrassatura direttamente dalla casa madre. Il discorso cambia se lo si mette usato o non originale.
    Riguardo alla frizione io continuo a pensare che, con un uso normale anche se sportivo (con giudizio e non in pista), 30000Km siano pochi (è anche una doppio disco) e che per ridurla così in soli 30000 Km deve averla sollecitata parecchio e sicuramente sopra la media.
    La sentivi slittare, o ti staccava male o ti dava un qualche sintomo strano quando l'hai guidata?

    Per il volano è chiaro che il pezzo originale fornito come ricambio viene dato intero e lubrificato però sui siti tipo ferrarichat o clubscuderia (con foto passo passo molto accurate) e anche su youtube ci sono diversi tutorial che spiegano come fare a smontare e sostituire il grasso del volano.
    Il grasso ha effettivamente caratteristiche sue ma sono note a tutti: è l'Unisilkon GLK 1301 Kluber Grease venduto, volendo, già nella giusta quantità (195g).
    Piuttosto quello a cui bisogna fare attenzione se uno vuole fare il lavoro da solo, è la procedura di disassemblaggio e soprattutto di riassemblaggio di tutti gli oltre 60 componenti (fra spaziatori, molle, bulloni ecc) del volano nonchè al suo rimontaggio sulla campana della frizione con le giuste coppie di serraggio. Per il discorso equilibratura, su alcuni pezzi e dove necessario ci sono tratti di vernice che indicano dove far combaciare le parti per ripristinare il montaggio originale.
    Certo per farlo uno deve sapere usare bene le mani e che queste siano ben collegate al cervello altrimenti è un attimo combinare guai e forse la prudenza del tuo meccanico è dovuta a questa cosa e lo capisco senza nascondersi che lui ha anche interesse a gestire lui il lavoro visto che lo fa di mestiere
    Quel che resta da verificare, meglio se anche col contributo di una parte terza, è la effettiva necessità di questa operazione.

    Paolo

  41. Mi piace jonathansarkos piaciuto questo messaggio
  42. #23
    Senior Member L'avatar di jonathansarkos
    Registrato dal
    Jun 2017
    residenza
    Vorno
    Messaggi
    489
    Grazie/Mi piace
    Potenza rep
    0

    Predefinito

    Grazie Paolo per la delucidazione.
    Infatti il mio meccanico mi spiegava che nel caso si dovesse montare un volano usato o non originale, l'intervento di ingrassatura va fatto con attenzione per evitare danni. Ma dicendomi che la mia non ha bisogno di nessuna sostituzione, mi ha rincuorato e abbiamo cambiato discorso.
    Per quanto riguarda la frizione, chiederò maggiori informazioni... Mi incuriosisce molto. Siccome la macchina sembra averli passati bene questi trent'anni a detta sua per tutta una serie di motivi, vorrei capire questo consumo così eccessivo cosa dipende ...stay tuned ; -)
    Quote Originariamente inviato da F312PB Visualizza il messaggio
    Riguardo alla frizione io continuo a pensare che, con un uso normale anche se sportivo (con giudizio), 30000Km siano pochi (è anche una doppio disco) e che per ridurla così in soli 30000 Km deve averla sollecitata parecchio e sicuramente sopra la media.
    La sentivi slittare, o ti staccava male o ti dava un qualche sintomo strano quando l'hai guidata?

    Per il volano è chiaro che il pezzo originale fornito come ricambio viene dato intero e lubrificato però sui siti tipo ferrarichat o clubscuderia (con foto passo passo molto accurate) e anche su youtube ci sono diversi tutorial che spiegano come fare a smontare e sostituire il grasso del volano.
    Il grasso ha effettivamente caratteristiche sue ma sono note a tutti: è l'Unisilkon GLK 1301 Kluber Grease venduto, volendo, già nella giusta quantità (195g).
    Piuttosto quello a cui bisogna fare attenzione se uno vuole fare il lavoro da solo, è la procedura di disassemblaggio e soprattutto di riassemblaggio di tutti gli oltre 60 componenti (fra spaziatori, molle, bulloni ecc) del volano nonchè al suo rimontaggio sulla campana della frizione con le giuste coppie di serraggio. Per il discorso equilibratura, su alcuni pezzi e dove necessario ci sono tratti di vernice che indicano dove far combaciare le parti per ripristinare il montaggio originale.
    Certo per farlo uno deve sapere usare bene le mani e che queste siano ben collegate al cervello altrimenti è un attimo combinare guai e forse la prudenza del tuo meccanico è dovuta a questa cosa e lo capisco senza nascondersi che lui ha anche interesse a gestire lui il lavoro visto che lo fa di mestiere
    Quel che resta da verificare, meglio se anche col contributo di una parte terza, è la effettiva necessità di questa operazione.

    Paolo
    Inviato dal mio VIE-AL10 utilizzando Tapatalk

  43. #24
    Gold Member L'avatar di F312PB
    Registrato dal
    Feb 2015
    Messaggi
    639
    Grazie/Mi piace
    Potenza rep
    0

    Predefinito

    Forse la spiegazione potrebbe essere banale: il vecchio proprietario era perfetto nella cura estetica dell'auto, ma era poco pratico nello stacco della frizione. Mi ricordo di un vicino di casa che aveva una rampetta (ma piccola eh) per entrare in strada ma quando usciva con la sua mitica 127 sentivi il motore a 5000 giri e la macchina era ferma in bilico sulla salitina per tutto il tempo necessario a dare la precedenza alle auto in transito.....

  44. Mi piace jonathansarkos piaciuto questo messaggio
  45. #25
    Gold Member L'avatar di robeseltz
    Registrato dal
    May 2018
    residenza
    Venexia
    Messaggi
    1,381
    Grazie/Mi piace
    Potenza rep
    0

    Predefinito

    Quote Originariamente inviato da F312PB Visualizza il messaggio
    Forse la spiegazione potrebbe essere banale: il vecchio proprietario era perfetto nella cura estetica dell'auto, ma era poco pratico nello stacco della frizione. Mi ricordo di un vicino di casa che aveva una rampetta (ma piccola eh) per entrare in strada ma quando usciva con la sua mitica 127 sentivi il motore a 5000 giri e la macchina era ferma in bilico sulla salitina per tutto il tempo necessario a dare la precedenza alle auto in transito.....
    Te la quoto al 101%
    "Se gommo tiene,io vince gara!Se gommo non tiene,io come bomba dentro montagna..."
    (my friend Markku Alen)

  46. Mi piace jonathansarkos piaciuto questo messaggio
  47. #26
    Super Moderatore L'avatar di safado
    Registrato dal
    Nov 2013
    Messaggi
    3,101
    Grazie/Mi piace
    Potenza rep
    0

    Predefinito

    C'era un tipo dalle mie parti che aveva il record delle sostituzioni delle frizioni sulla sua F40,in media non gli duravano più di 1500/2000 km.
    Il massimo però lo raggiunse una volta in cui uscito dall'officina con la frizione nuova dopo circa un'ora telefonò al meccanico dicendogli di essere arrivato a casa,circa 60 km,ma di avere di nuovo la frizione che non andava......bruciata al primo colpo!!!

    Ad un raduno riusci a capire come mai tutte quelle frizioni bruciate,fermi ad una salita teneva l'auto ferma di motore e frizione proprio come il tipo della 127 descritto da F312PB.
    Le persone non fanno viaggi,sono i viaggi che fanno le persone.Il viaggio non solo allarga la mente:le dà forma.

  48. Mi piace jonathansarkos, gda060571 piaciuto questo messaggio
  49. #27
    Senior Member L'avatar di jonathansarkos
    Registrato dal
    Jun 2017
    residenza
    Vorno
    Messaggi
    489
    Grazie/Mi piace
    Potenza rep
    0

    Predefinito

    aahahaahahahaha

    Ragazzi sto morendo dal ridere...
    In effetti la salita per uscire da casa del vecchio proprietario c'era eccome...bella pendenza, non avevo pensato in effetti a questo fatto. Potrebbe essere come dite voi.
    Quello della F40 è roba da matti. Bisognerebbe fare il test di guida prima di vendere certe macchine ad alcune persone!

  50. Mi piace robeseltz piaciuto questo messaggio
  51. #28
    Senior Member L'avatar di BonnieTS
    Registrato dal
    Jun 2014
    Messaggi
    368
    Grazie/Mi piace
    Potenza rep
    0

    Predefinito

    Basta pilotare l’auto con classica tecnica femminile “del piede addormentato sulla frizione” durante la guida per accelerare drasticamente il consumo della frizione.

    “Girls docet”


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

  52. Mi piace jonathansarkos piaciuto questo messaggio
  53. #29
    Gold Member L'avatar di F312PB
    Registrato dal
    Feb 2015
    Messaggi
    639
    Grazie/Mi piace
    Potenza rep
    0

    Predefinito

    Quote Originariamente inviato da jonathansarkos Visualizza il messaggio
    aahahaahahahaha

    Ragazzi sto morendo dal ridere...
    In effetti la salita per uscire da casa del vecchio proprietario c'era eccome...bella pendenza, non avevo pensato in effetti a questo fatto. Potrebbe essere come dite voi.
    Quello della F40 è roba da matti. Bisognerebbe fare il test di guida prima di vendere certe macchine ad alcune persone!
    E allora mi sa che abbiamo trovato la risposta alla tua frizione defunta a 30000Km
    Come consolazione hai il fatto che ora con quella nuova (e senza rampe o piedi sinistri troppo impulsivi e/o dormienti ) la tua nuova frizione ti durerà mooooooolto di più così risparmierai un bel po' di palanche non dovendola di sicuro cambiare dopo solo i prossimi 30000Km

    Paolo

  54. Mi piace BonnieTS, jonathansarkos piaciuto questo messaggio
  55. #30
    Senior Member L'avatar di jonathansarkos
    Registrato dal
    Jun 2017
    residenza
    Vorno
    Messaggi
    489
    Grazie/Mi piace
    Potenza rep
    0

    Predefinito

    La mia è così, un tesoro di donna, davvero straordinaria in mille cose, ma a guidare è un disastro... Di quelle che ogni tanto ti trovi a dirgli, sempre gentilmente e con garbo: "amore, hai visto il cartello che segnava 50? Ecco, puoi tranquillamente aumentare andando anche oltre i 29 che stai facendo, tanto non succede niente" e mentre glielo dici cerchi un pugnale per tagliargli la gola!!! Ahahahahah
    Quote Originariamente inviato da BonnieTS Visualizza il messaggio
    Basta pilotare l’auto con classica tecnica femminile “del piede addormentato sulla frizione” durante la guida per accelerare drasticamente il consumo della frizione.

    “Girls docet”


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
    Inviato dal mio VIE-AL10 utilizzando Tapatalk

  56. Mi piace BonnieTS, F312PB piaciuto questo messaggio
Pagina 1 di 8 123 ... ultimoultimo

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •