Visualizzazione dei risultati da 1 a 10 su 10

Discussione: In autostrada a 150 km all’ora

  1. #1
    Super Moderatore L'avatar di tyziocayo
    Registrato dal
    Jun 2011
    residenza
    Roma/Ferrara
    Messaggi
    3,013
    Grazie/Mi piace
    Il mio nome
    Silvio
    Potenza rep
    0

    Predefinito In autostrada a 150 km all’ora

    Il CDS lo prevedeva già, ma non era mai stato attuato.

    https://milano.corriere.it/notizie/c...?refresh_ce-cp

    «In autostrada fino a 150 km all’ora». Il Carroccio vuole alzare i limiti

    Morelli, presidente della commissione Trasporti alla Camera: oggi i rischi sono altri. L’idea di alzare la soglia nelle tratte «più sicure» a tre corsie, con Tutor e asfalto autodrenante

    Volare in autostrada a 150 chilometri all’ora. Più veloci che ai tempi precedenti al famoso decreto Ferri. Veloci come la legge, in pura teoria, già consentirebbe. La Lega mette sul tavolo un altro tassello del «governo del cambiamento». Sempre che il Movimento 5 Stelle dia il suo via libera.

    La proposta è del presidente della commissione Trasporti della Camera, Alessandro Morelli. Salviniano di ferro, capogruppo in consiglio comunale a Milano, sta per formalizzare la proposta di cui ha già parlato con i colleghi di commissione a Montecitorio. «Il ragionamento — spiega — è che gli strumenti di sicurezza stradale, attivi e passivi, hanno fatto tanti e tali passi avanti negli ultimi decenni per cui ha poco senso mantenere in vigore quei limiti oggi che i rischi sono connessi a comportamenti diversissimi». In sostanza la proposta consiste nel «consentire di arrivare a 150 km all’ora sulle tratte autostradali di massima sicurezza, e cioé quelle coperte da tutor, con tre corsie per ciascun senso di marcia e asfalto drenante». E i vantaggi quali sarebbero? «Traffico più scorrevole, tempi di percorrenza più rapidi per tutti... e poi, vogliamo dirlo? La libertà di muoversi, fatta salva la sicurezza, in maniera meno legata».


    Quando parla di sicurezza il deputato leghista, già direttore di Radio Padania subito dopo Matteo Salvini, non si riferisce soltanto ai tutor antivelocità e ai sistemi di controllo stradale: «Le automobili oggi sono dotate di strumenti sofisticatissimi, dalla frenata assistita al cruise control adattivo, che un tempo neppure erano pensabili. Tutte ragioni in più per non proseguire con limiti che oggi possono essere inutilmente severi in quanto figli di una diversa stagione». Morelli non nasconde che il progetto potrebbe anche avere un buon appeal dal punto di vista del consenso: «Tutti quelli con cui mi sono confrontato nel preparare la proposta si sono detti d’accordo. L’altra sera, in un ristorante, sono stato anche spronato da vicini di tavolo sconosciuti».

    Morelli spiega di aver anche inviato il suo progetto alla Polizia stradale: «E infatti, le loro osservazioni sono state molto importanti e ovviamente ne ho tenuto conto». Ma secondo il presidente di commissione «il punto vero è che oggi il problema è diventato la distrazione alla guida. Che in nove casi su dieci significa l’utilizzo di cellulari. In realtà, ne ero già convinto: da motociclista ogni santo giorno mi tocca mandare a quel paese qualcuno che al volante fa stranezze pericolose con in mano il cellulare». Secondo Morelli, «c’è persino gente che guidando guarda i film sui tablet». E dunque, «stiamo studiando misure della massima incisività».

    Una proposta come quella leghista non sembra proprio nelle corde del Movimento 5 Stelle. Morelli ne ha già parlato con loro? «Ne ho parlato». E come li ha trovati? «Freddini. Sostengono che una cosa del genere si presterebbe a grandi strumentalizzazioni. In pratica, dicono, ogni incidente ci verrebbe messo in conto, a dispetto delle buone ragioni del provvedimento». In realtà, la legge prevede già la possibilità, per le tratte a massima sicurezza e sotto varie condizioni (tutor, caratteristiche del tratto, incidentalità nell’ultimo quinquennio), di elevare il limite a 150 chilometri orari. Ma le concessionarie autostradali fino a questo momento non si sono mai avvalse di tale possibilità.

  2. #2
    Senior Member
    Registrato dal
    Sep 2007
    residenza
    cinisello balsamo
    Messaggi
    312
    Grazie/Mi piace
    Potenza rep
    0

    Predefinito

    Finalmente qualche politico che pensa e propone migliorie non a caso

  3. #3
    Gold Member
    Registrato dal
    Aug 2008
    residenza
    Reggio Emilia
    Messaggi
    635
    Grazie/Mi piace
    Potenza rep
    0

    Predefinito

    Per me nulla accadrà basta leggere il modo in cui i grillini hanno risposto. Che da una parte è pure vero ma in questo modo il paese è sempre più ingestibile. La colpa è sempre della politica

  4. #4
    Amministratore L'avatar di Lucio
    Registrato dal
    Mar 2007
    residenza
    Italia
    Messaggi
    12,158
    Grazie/Mi piace
    Il mio nome
    Lucio
    Potenza rep
    10

    Predefinito

    Gran parte della tratta autosdradale oggi è molto più sicura di dieci anni fa idem per le auto,purtroppo siamo in Italia e la classe politica inadeguata è un forte limite per tutto senza distinzione tra sinistra destro centro ecc ecc.
    Il grillino ha detto bene,con la stampa sciacalla della sinistra la cosa avrebbe un eco pazzesco e al primo caso mortale .....

  5. #5
    Gold Member L'avatar di robeseltz
    Registrato dal
    May 2018
    residenza
    Venexia
    Messaggi
    1,345
    Grazie/Mi piace
    Potenza rep
    0

    Predefinito

    l'argomento è carsico ogni tanto esce e poi sparisce.....
    "Se gommo tiene,io vince gara!Se gommo non tiene,io come bomba dentro montagna..."
    (my friend Markku Alen)

  6. #6
    Super Moderatore L'avatar di safado
    Registrato dal
    Nov 2013
    Messaggi
    3,092
    Grazie/Mi piace
    Potenza rep
    0

    Predefinito

    Anche il nuovo governo si è adeguato al sistema Italia,non si ragiona per portare miglioramenti alla vita dei cittadini ma si ragiona sugli effetti politici che possono scaturire dai provvedimenti presi.
    Le persone non fanno viaggi,sono i viaggi che fanno le persone.Il viaggio non solo allarga la mente:le dà forma.

  7. Mi piace F1970, Robby GT piaciuto questo messaggio
  8. #7
    Gold Member L'avatar di scooby2003
    Registrato dal
    Dec 2008
    Messaggi
    1,472
    Grazie/Mi piace
    Potenza rep
    0

    Predefinito

    il pericolo in autostrada non è dato dalla velocità ma dalla distrazione. Oggi che tutti hanno paura del tutir e delle multe salate procedono come lumache . Andando piano si impone la propria andatura anche agli altri, ci si distrae maggiormanete navigando su internet o scattando foto ai classici Evazzori con super car per poi postarle sui social ed ottenere like....conclusione ogni giorno incidenti con file chilometriche.

  9. #8
    Senior Member
    Registrato dal
    Sep 2017
    residenza
    Pesaro
    Messaggi
    322
    Grazie/Mi piace
    Potenza rep
    0

    Predefinito

    Io vado in autostrada tutti i giorni,imposto il cruise a 140 e non ho mai preso una multa. Anche quando vado in montagna metto il cruise a 145 ,tranne nel tartto di Bologna e multe mai prese. Per me il tutor multa solo oltre certe velocità,se sgarri poco lasciano stare.
    Non ragioniam di lor , ma guarda e passa. ( Dante )

  10. #9
    Gold Member L'avatar di robeseltz
    Registrato dal
    May 2018
    residenza
    Venexia
    Messaggi
    1,345
    Grazie/Mi piace
    Potenza rep
    0

    Predefinito

    io mi affido al quinto emendamento degli states e quindi non posso dirvi a quanto sono andato.....ma tengo sempre 30 punti sulla patente e stranamente pure alla mamy ne restano 30
    mi dispiace solo aver perso la foto autovelox pigliato con l' F50. tanti tanti tanti anni fa
    "Se gommo tiene,io vince gara!Se gommo non tiene,io come bomba dentro montagna..."
    (my friend Markku Alen)

  11. #10
    Gold Member L'avatar di scooby2003
    Registrato dal
    Dec 2008
    Messaggi
    1,472
    Grazie/Mi piace
    Potenza rep
    0

    Predefinito

    Allora non andare mai in Liguria perché sul nasone ci sono in alcuni tratti i 110



    Quote Originariamente inviato da massi78 Visualizza il messaggio
    Io vado in autostrada tutti i giorni,imposto il cruise a 140 e non ho mai preso una multa. Anche quando vado in montagna metto il cruise a 145 ,tranne nel tartto di Bologna e multe mai prese. Per me il tutor multa solo oltre certe velocità,se sgarri poco lasciano stare.

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •